Chieti. Baby bulle massacrano di botte 17enne perchè troppo carina

L'episodio lunedì nella centralissima via Arcivescovado. La ragazza pestata dal branco con pugni e calci in faccia

Chieti. Baby bulle massacrano di botte 17enne perchè troppo carina

CHIETI: BRANCO SCATENATO CONTRO QUELLA TROPPO CARINA. La Questura di Chieti ha individuato le responsabili del brutale pestaggio avvenuto, lunedì scorso intorno alle 19, nella centralissima via Arcivescovado. Si tratta di tre ragazze minorenni, riprese dalle telecamere di video-sorveglianza che collegano via Vicentini a piazza San Giustino.

La ragazza 17enne di origine romena, è finita in ospedale con diverse ferite al volto, lividi e lesioni in diversi punti del corpo ma adesso sta meglio.

Il motivo dell'agguato, stando a quanto riferiscono gli inquirenti, il fatto che fosse troppo carina ed avesse intrecciato una relazione con un ragazzo del branco.  

Quella sera prima è stata trascinata per i capelli e poi colpita più volte al volto con calci e pugni. Al vaglio degli inquirenti anche la posizione di due ragazzi che non hanno partecipato al pestaggio ma avrebbero asssistito alle violenze senza intervenire.

E' probabile che nelle prossime ore scatti una denuncia al tribunale dei minori di L'Aquila. 

Redazione Independent

giovedì 20 novembre 2014, 23:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
pestaggio
romena
ragazza
branco
bulle
Cerca nel sito