Carnevale, via dal mercato prodotti cinesi contraffatti

Operazione della Guardia di Finanza in dieci negozi della provincia di Pescara: sequestrati circa 90.000 articoli di pessima qualità

Carnevale, via dal mercato prodotti cinesi contraffatti

VIA I PRODOTTI CINESI. Circa 90mila prodotti tra giocattoli, trucchi, maschere, parrucche e accessori di Carnevale, tutti contraffatti, privi della marcatura 'CE' e delle informazioni di tracciabilità e composizione, esposti per la vendita in dieci esercizi commerciali tra Pescara, Montesilvano e Cepagatti sono stati sequestrati dal Nucleo di Polizia Tributaria di Pescara della Guardia di Finanza.

ERA TUTTO DI PESSIMA QUALITA'. I prodotti, in gran parte destinati a finire tra le mani dei bambini, oggetti accattivanti, 'usa e getta', offerti al prezzo di pochi spiccioli, erano di pessima qualità e contenevano componenti privi delle minime indicazioni e precauzioni d'uso, non conformi agli standard di sicurezza e potenzialmente molto pericolosi per la salute.

MULTE. Sanzionati i titolari dei punti vendita, imprenditori di origine cinese: per tre di loro è scattata la denuncia per 'introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi', mentre altri sette sono stati segnalati in via amministrativa alla Camera di Commercio per violazioni al Codice del Consumo.

Redazione Pescara

lunedì 08 febbraio 2016, 18:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
cronaca
prodotti
cinesi
contraffatti
carnevale
Cerca nel sito