Carabinieri sequestrano documenti in Regione Abruzzo

Nel mirino dell'Arma contributi concessi nel 2013 a strutture extra alberghiere nel 2013. Sclocco: "Massima disponibiità"

Carabinieri sequestrano documenti in Regione Abruzzo

CARABINIERI SEQUESTRANO DOCUMENTI IN REGIONE. "Massima disponibilità degli uffici e del Dipartimento regionale delle Politiche del lavoro alle richieste dei carabinieri". Lo ha affermato l'assessore alle Politiche sociali, Marinella Sclocco, dopo la visita dei carabinieri di Pescara presso la sede della Regione in viale Bovio a Pescara, che ha aggiunto che "le informazioni richieste fanno riferimento ad atti assunti precedenti alla mia nomina ad assessore". Nello specifico, infatti, i carabinieri hanno espressamente chiesto informazioni su un bando regionale del 2013 per interventi a favore della famiglia in attuazione della legge regionale 95 del 1995. I carabinieri hanno presentato una serie di richieste informative senza sequestrare o acquisire alcun documento. Il responsabile del Dipartimento ha assunto l'impegno di fornire, nel più breve tempo possibile, le informazioni richieste.

Redazione Independent

martedì 28 aprile 2015, 16:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
carabinieri
regione abruzzo
legge regionane 951995
documenti
sclocco
Cerca nel sito