Candidato sindaco Lanciano: Lanetta, "Non gli citofoneremo"

Il Portavoce locale di Fratelli d'Italia interviene nel dibattito, già in atto, sul futuro primo cittadino che il centrodestra proporrà alle comunali 2016

Candidato sindaco Lanciano: Lanetta, "Non gli citofoneremo"

"NON GLI CITOFONEREMO". "Se qualcuno pensa che andremo a citofonargli sotto casa per chiederli di candidarsi a sindaco di questa città, nelle file del centrodestra, si sbaglia". Lo ha detto il Portavoce di Fratelli d'Italia AN di Lanciano, Daniele Lanetta. "Bisogna tenere conto degli atteggiamenti politici avuti nel recente passato ma soprattutto nel presente. dare il giusto riconoscimento a chi vuole costruire una buona alternativa di governo cittadino, si è impegnato e si impegna quotidianamente, in modo chiaro a trasparente agli occhi dei nostri concittadini".

CONFRONTARSI TUTTI INSIEME. Se ci sono tensioni, divergenze, come Fratelli d'Italia An Lanciano ha già evidenziato nei mesi scorsi, ora "è il momento di confrontarsi tutti insieme nel #LaboratorioCentroDestra, per fare in modo che non si arrivi alla competizione elettorale del 2016 con una confusione tale da perdere nuovamente le elezioni. Nessuno è indispensabile, per primo il sottoscritto, nuovo alla politica, ma se qualcuno pensa che i partiti non servano più a nulla, preferendo solo le liste civiche, può dirlo pubblicamente in modo sereno e sarà rispettato come sempre, ci mancherebbe altro".

"Le liste civiche sono formazioni certamente importanti - dice ancora il portavoce del partito guidato da Giorgia Meloni - che rappresentano una fetta importantissima della nostra società, composte da persone valide e serie, ma da soli non si va da nessuna parte. Il centro destra negli ultimi anni ha visto, purtroppo, l'allontanamento di personalità importanti che per rispetto e correttezza non voglio menzionare. Personalità, professionisti, che personalmente ritengo ancora una vera e propria ricchezza per questa città, preferibilmente, a mio parere, in una coalizione di centro destra, la loro casa naturale".

FRATELLI D'ITALIA PROPORRA' UN SUO CANDIDATO? Ove non si riesca a trovare una sintesi unica, seria e affidabile, volta esclusivamente all'interesse collettivo, allora Fratelli d'Italia-An Lanciano sarà costretta a prendere le dovute decisioni scegliendo se correre con un proprio candidato sindaco e/o con una coalizione che "sarà il frutto del confronto onesto con quelle figure partitiche e civiche che al momento mantengono un rapporto di confronto diretto e riconoscono nel nostro Partito, un pilastro per iniziare a edificare un futuro nuovo e più roseo per la nostra città. Se qualcuno pensa che questi non siamo argomenti importanti, si sbaglia. Per vincere la partita del rilancio socioeconomico di questa città bisogna prima creare la squadra da mettere in campo, e per noi al momento questa è la prima vera e grande priorità. I nostri concittadini vogliono prima sapere da che parte stiamo e con chi stiamo". 

Redazione Independent

sabato 11 ottobre 2014, 12:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanetta
lanciano
politica
elezioni
comunali
Cerca nel sito