Chi e quanti sono i privilegiati?

Caos abbonamenti gratis. In Comune pure i carabinieri e intanto spunta un 'primo' elenco con 54 nominativi

Chi e quanti sono i privilegiati?

CARABINIERI IN COMUNE PER IL PESCARA. Non c'è pace (soprattutto per i cittadini che pagano le tasse ed i tifosi che s'indebitano per seguire la squadra del cuore) intorno alla questione degli abbonamenti gratis della Pescara Calcio. Ieri, addirittura, c'è stato l'intervento delle forze dell'ordine (due carabinieri) che non hanno potuto far altro che assistere allo 'spettacolo' della politica che non ci piace. Ma veniamo ai fatti.

DI NISIO E L'ELENCO DEI 150 PRIVILEGIATI. Intorno alle 10.15 il consigliere Fausto Di Nisio si è presentato alla Segreteria del sindaco Albore Mascia chiedendo che gli venisse consegnato il ‘fantomatico’ elenco di persone che avrebbero usufruito di presunti biglietti omaggio da parte della Pescara Calcio per assistere alle partite del Campionato. La segreteria del sindaco ha comunque consegnato il foglio con l’elenco aggiornato delle figure istituzionali, alcune delle quali diverse rispetto allo scorso campionato per l’uscita di alcuni assessori e l’ingresso di nuovi, elenco dei cosiddetti ‘titolati’ all’ingresso allo stadio: un elenco, dunque, per le tessere stagionali rigorosamente nominative. In tutto parliamo di 54 nominativi, tra consiglieri e assessori comunali, Presidenti di Circoscrizione e Difensore civico.

LA SEGRETERIA E I CARABINIERI. Il consigliere Di Nisio ha, però, negato la validità di quel documento, sostenendo che la Pescara Calcio aveva parlato di un elenco di 150 nominativi. E quando la segreteria ha detto al consigliere di non disporre di altri fogli, lo stesso Di Nisio ha chiesto l’intervento dei Carabinieri. A quel punto Di Nisio è tornato nuovamente nella Segreteria del Sindaco accompagnato da due militari e anche dai consiglieri Enzo Del Vecchio e Gianluca Fusilli del Pd e di Adelchi Sulpizio dell’Idv chiedendo nuovamente la consegna del presunto elenco. I Carabinieri ovviamente hanno solo potuto procedere all’identificazione dei presenti all’episodio all’interno della Segreteria, mentre lo stesso Di Nisio è stato a quel punto invitato dalla Segreteria a seguire la procedura. Chi ha ragione? Di Nisio che ha parlato di 150 tessere omaggio oppure la segreteria del sindaco Luigi Albore Mascia?

Marco Beef

venerdì 24 agosto 2012, 12:39

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
abbonamenti
carabinieri
comune
pescara
notizie
di nisio
consigliere
tessere
gratis
nominativi
elenco
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!