Caccia. Muore dissanguato

Pomeriggio di sangue in C.da Le Lame. Un 56enne perde la vita per un colpo di fucile esploso dall'amico

Caccia. Muore dissanguato

TRAGEDIA CACCIA. MUORE UN CACCIATORE. Un cacciatore di 56enne, Giovanni Silvestri di Cugnoli, è morto oggi pomeriggio durante una battuta di caccia a Pescosansonesco, in provincia di Pescara. Secondo una prima ricostruzione la vittima sarebbe stata ferita alla gamba destra da un colpo di fucile esploso da un altro cacciatore che partecipava alla battuta in contrada Le Lame.

CHOC EMORRAGICO. A nulla è valso il pronto intervento del 118 che ha inviato sul posto un elicottero per trasportarlo in ospedale a Pescara. L'uomo e' morto per choc emorragico. I Carabinieri stanno raccogliendo testimonianze per ricostruire l'accaduto.

Redazione Independent

domenica 25 novembre 2012, 18:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cacciatore
muore
incidente
pescocostanzo
gamba
dissanguato
notizie
giovanni silvestri
Cerca nel sito