Buon compleanno Samboa

Lo storico locale di via Delle Caserme compie 20 anni. Auguri a Stefy e Tony "brasiliani" d'Abruzzo

Buon compleanno Samboa

BUON COMPLEANNO SAMBOA. Oggi è domenica. La domenica è il giorno immutabile della festa e della lentezza, il giorno più felice della settimana. Non è un caso, allora, che proprio oggi il Samboa festeggi i suoi primi vent’anni di vita. Nello storico locale in via Delle Caserme, infatti, l’oggi e il domani non sono e non saranno mai diversi da ieri.

PERCHE' QUESTO SUCCESSO. Io ebbi la fortuna di entrarvi, quasi clandestinamente, agli inizi della sua avventura, quando il Brasile per me era niente di più di un paese tropicale sconosciuto. Stefy e Tony, i proprietari del locale, invece, già avevano visto quello che a me ed altri era ancora invisibile e riuscirono a dare forma e struttura a ciò che altrimenti per molti di noi sarebbe rimasto per troppo tempo informe e indefinito.

VENT'ANNI DI BRASILE. Dopo 20 lunghi anni tutto, di quel pensiero geniale, è rimasto armonicamente immutato, mentre fuori nel mondo,  invece, tutto si è mescolato e accelerato. Cosi al vecchio visitatore è e sarà sempre offerta la splendida visione delle decine di pappagalli colorati che da buone sentinelle, sotto lo sguardo attento della loro padrona, scrutano da anni chiunque si avvicini alla cassa.

MUTATIS MUTANDIS. Troverà sempre sul vecchio bancone di legno le stesse luccicanti zucche che miracolosamente sopravvivono ala naturale decomposizione. Vedrà sempre, dall’atro capo del bancone, brillare nell’ovale di una piccola cappella, sotto un trionfo di foto di cantanti che hanno fatto la storia della musica brasiliana, le immagini della beata vergine che gli ricorderanno che la santità non è affatto come noi la immaginiamo.La longevità e la meraviglia del Samboa è proprio tuttà lì: nella la sua capacità di saper aspettare e attenderci sempre uguale, consentendo a noi di sapere di avere  sempre uno spazio di riposo, di musica, di parola, di amore che sia il più lontano possibile dalla fretta e dal rumore del mondo.

AUGURI TONY E STEFY. L’augurio che faccio a Tony e Stefania, dunque, quello di restare ancora per altri vent’anni aperti e rimanendo il nostro scudo, la nostra nicchia, il nostro indispensabile riparo in alcune notti dove ci sentiamo deboli e smarriti.

Francesco Mimola

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

domenica 23 dicembre 2012, 17:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
samboa
pescara
brasiliano
locale
via delle caserme
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano