Bruciano 25 chilometri di macchia mediterranea nel pescarese e chietino

Vigili del fuoco e Corpo Forestale impegnati a domere due distinti roghi, alimentati da caldo torrido e vento forte, a Caramanico e Cupello. Chiusa la Provinciale per Furci

Bruciano 25 chilometri di macchia mediterranea nel pescarese e chietino

BRUCIA LA MACCHIA MEDITERRANEA NEL PESCARESE E NEL CHIETINO. Momento difficile per Vigili del Fuoco, Corpo Forestale dello Stato e volontari impegnati a domare due diversi incendi divampati  in contrada Sant'Elia, a Caramanico Terme (Pescara) e in contrada Strampanato a Cupello (Chieti). Le fiamme, alimentate dal vento e dal caldo di questo fine state, hanno distrutto circa 15 ettari di macchia mediterranea nel pescarese mentre stanno devastando dieci ettari di terreno (ulivi e alberi da frutta) nel alto vastese.  Per precauzione è stata chiusa al traffico la strada provinciale Cupello-Furci e sul posto è giunto il sindaco di Cupello, Manuele Marcovecchio, per valutare la gravità della situazione.

Redazione Independent

venerdì 04 settembre 2015, 11:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
incendio
caramanico
cupello
macchia mediterranea
vigili
forestale
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?