Bimbo morto nella culla: decesso avvenuto per cause naturali

Non stati rilevati problemi di altra natura per il neonato di 4 mesi trovato senza vita dai genitori in un alloggio popolare di via Chiarini, a Montesilvano

Bimbo morto nella culla: decesso avvenuto per cause naturali

HANNO ESEGUITO L'AUTOPSIA. E' da ricondurre alla sindrome della morte in culla il decesso del bimbo di 4 mesi trovato senza vita dai genitori in un alloggio popolare di via Chiarini, a Montesilvano. La conferma è arrivata dall'autopsia eseguita ieri dal medico legale Ildo Polidoro, su incarico del pm del Tribunale di Pescara, Silvia Santoro.

E' MORTO PER CAUSE NATURALI. L'esame autoptico, che e' durato circa 4 ore, ipotizza dunque la morte per cause naturali in quanto non stati rilevati problemi di altra natura. Polidoro eseguira' ora una lunga serie di accertamenti che riguardano la microbiologia, la tossicologia, la farmacologia e l'istologia, per verificare le cause piu' specifiche della morte.

IL FATTO. A trovare il piccolo senza vita quattro giorni fa erano stati i genitori, una colombiana di 24 anni e un italiano di 22 anni. Sul posto erano intervenuti immediatamente i sanitari del 118 e poi i carabinieri di Montesilvano. Il corpo del lattante non presentava segni di violenza e si era subito ipotizzato il decesso per cause naturali. Sul caso martedì il pm ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo.

Red.Ind.

giovedì 03 marzo 2016, 19:20

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
autopsia
montesilvano
neonato
cronaca
cadavere
morto
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!