Basket A2. La Proger Chieti beffata nel finale a Treviglio 60-53

Esperienza batte ingenuità nel finale di una partita che i teatini hanno condotto ininterrottamente per 37 minuti

Basket A2. La Proger Chieti beffata nel finale a Treviglio 60-53

BASKET A2: LA PROGER CHIETI BATTUTA NEL FINALE A TREVIGLIO. Esperienza batte ingenuità nel finale di una partita che i teatini hanno condotto ininterrottamente per 37 minuti. Era stato uno dei fattori più evidenti nella prima di campionato quello di avere in squadra molti giovani e, come tali, con poca esperienza in un campionato difficile come quello di A2. Ciò non toglie niente all’ottimo lavoro che sta facendo coach Galli ed alla grande partita che la Proger ha fatto sul campo dei bergamaschi. A detta di tutti e, soprattutto del pubblico locale, si è vista una Proger che ha divertito moltissimo i presenti al Palafacchetti, con i piccoli che hanno prodotto un ottimo giro-palla ed i lunghi molto duttili, nonostante l’assenza di Ty Abbott che avrebbe fatto comodo non solo per gli eventuali punti segnati ma soprattutto per quel po’ di esperienza in quei tre minuti finali. Treviglio che lo scorso anno aveva inebetito la difesa teatina con percentuali incredibili di tiro pesante, chiude con un 3 su 25 da tre punti, grazie soprattutto all’arcigna difesa biancorossa.

LA CRONACA. La Proger inizia la gara con grande concentrazione e, grazie ad uno strepitoso Armwood, che chiuderà la gara con 12 punti e 11 rimbalzi, porta lo scompiglio nella difesa della Remer, costringendo coach Vertemati a riordinare per due volte le idee dei suoi durante i timeout. Dopo un primo quarto chiuso in vantaggio per 18-10, le Furie hanno una battuta d’arresto nella seconda frazione: pur chiudendola in vantaggio di 3 punti (30-27), con Gigi Sergio e Piazza a dare ordine, la strigliata fatta in precedenza dal coach bergamasco inizia a dare i suoi frutti. Treviglio infatti, nonostante le poche soluzioni offensive, evidenziate anche da un punteggio basso, prende le misure ai teatini con una difesa ben messa. Il solito Monaldi e Allegretti, ottima anche la sua prova, riportano Chieti a + 6 nel terzo quarto, anche se il punteggio resta minimo a causa una serie di errori da ambo le parti. La svolta della gara si ha nell’ultima frazione di gioco, a causa di una palla persa da Piazza il quale, nel tentativo di recuperarla, commette un fallo antisportivo ma che ha più il sapore di un fallo d’ingenuità. La Remer, grazie a quest’infortunio, riesce a portarsi per la prima volta in vantaggio di un solo punto (44-43) e, grazie anche a decisioni arbitrali a dir poco dicutibili nel finale, riesce a rimanere attaccata a Chieti fino al quinto fallo di Allegretti, che impedisce nel finale la rotazione degli esterni. A ciò si aggiungono i tiri liberi sbagliati da Sergio ed Armwood nell’ultimo minuto. Sul versante bergamasco si segnalano i 16 punti e 6 rimbalzi di Kyzklink, i 10 punti e 8 rimbalzi di Sorokas ed i 4 punti finali di Rossi, che pesano come un macigno e che hanno dato la svolta a Treviglio per la vittoria finale. Restano alcune certezze importantissime: la solidità difensiva dei biancorossi, un attacco fatto a regola d’arte e la certezza di una squadra che alla seconda di campionato ha già dimostrato la sua caratura. Con la dovuta pazienza ed un sostegno efficace da parte del pubblico che già da domenica prossima ci auguriamo numeroso, i ragazzi di coach Galli hanno dimostrato di essere in grado di regalarci un gran campionato. Fra sette giorni al PalaLeombroni ci sarà Ferrara, sconfitta oggi in casa da Legnano. Forza Furie!!!

 

REMER TREVIGLIO Vs PROGER CHIETI (10-18, 17-12, 10-9. 23-14) 60-53

Remer TreviglioKyzklink 16, Sorokas 10, Marino 16, Rossi 4, Turel 4, Chillo 2, Tambone 8, Savoldelli, Ferri, Spatti, Dessì, Mezzanotte. All. Adriano Vertemati.

Proger Chieti: Armwood 12, Allegretti 8, Piccoli, Monaldi 14, Sergio 11, Piazza 8, Vedovato, Sipala, Marchetti, De Martino. All. Massimo Galli.

RISULTATI:

Dinamica Generale Mantova - Pallacanestro Trieste 2004 90-83           
De' Longhi Treviso - Basket Recanati 74-66     
Tezenis Verona - Mec-Energy Roseto 75-55                 
Centrale del Latte-Amica Natura Brescia - Bawer Matera 103-87                   
Bondi Ferrara - Europromotion Legnano 77-88                            
Andrea Costa Imola - Eternedile Bologna 93-87 d. 1 t.s.           
Remer Treviglio - Proger Chieti 60-53
Aurora Basket Jesi - OraSì Ravenna 71-79

CLASSIFICA:

Tezenis Verona 4

De' Longhi Treviso 4

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 4

Andrea Costa Imola 4

Dinamica Generale Mantova 2*

Bondi Ferrara 2

Bawer Matera 2

Proger Chieti 2

Remer Treviglio 2

Europromotion Legnano 2

OraSì Ravenna 2

Eternedile Bologna 0*

Mec-Energy Roseto 0

Basket Recanati 0

Aurora Basket Jesi 0

Pall. Trieste 2004 0

 

Dinamica Generale Mantova e Eternedile Bologna una partita in meno.

 

Stefano Tortoreto

lunedì 12 ottobre 2015, 09:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
proger chieti
aurora jesi
tabellino
classifica
monaldi
campionato a2
basket
Cerca nel sito