Barriere architettoniche Pescara, Diodati: "Mappare le criticità"

L'assessore comunale al sociale ha spiegato che il tavolo per la redazione del Peba sta lavorando alacremente

Barriere architettoniche Pescara, Diodati: "Mappare le criticità"

BISOGNA REDIGERE IL PEBA. Si e' riunito ieri a Pescara per la prima volta il tavolo tecnico per la redazione del Peba, il Piano di abbattimento delle barriere architettoniche a cui l'Amministrazione sta lavorando, perche' sia redatto entro sei mesi. Nominati i rappresentanti delle associazioni che operano nell'ambito della disabilita', ieri questi si sono seduti al fianco dei rappresentanti degli ordini di Ingegneri, Architetti e Geometri, all'Universita' e alla Asl, era presente anche il manager Claudio D'Amario.

"E' stata una prima seduta, un'operazione tecnica - spiega l'assessore Diodati - servita a stilare una lista di priorita' su cui cominciare ad applicarsi, insieme. C'e' entusiasmo, determinazione e la volonta' piena sia della politica che delle associazioni e delle categorie, di agire subito. La prima cosa che si fara', si tratta di una priorita' fissata gia' per la prossima riunione prevista da qui a un mese, e' la redazione di una mappa delle criticita'. Ma si sta cercando anche di andare oltre questo traguardo. L'idea e' quella di dare un servizio sia sulle barriere da abbattere sia sui luoghi gia' pienamente accessibili a chi e' diversamente abile. Sara' un lavoro che condivideremo non solo con i soggetti rappresentati al tavolo, ma anche con altre realta' capaci di fare arrivare servizi e contatti alla citta', all'utenza, ai soggetti interessati".

Gli Indipendenti

venerdì 30 gennaio 2015, 18:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
disabili
diodati
peba
barriere
architettoniche
pescara
societa
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!