Avezzano: sequestrati 190mila euro ad imprenditore meccanico

La ditta si occupa di riparazione di macchine industriali. Il blitz dei finanzieri dopo l'accertamento dell'evasione Iva

Avezzano: sequestrati 190mila euro ad imprenditore meccanico

AVEZZANO: SEQUESTRATI 190MILA EURO AD IMPRESA DI RIPARAZIONE DI MACCHINE INDUSTRIALI. I finanzieri della Compagnia di Avezzano hanno posto sotto sequestro beni di proprietà del titolare di un’impresa avezzanese operante nel settore della riparazione di macchine industriali per quasi 200mila euro. L’accusa è di omesso versamento dell’IVA dovuta all’erario, per l’annualità 2012, per un importo pari al valore del sequestro disposto dalla magistratura: provvedimento emesso dal GIP del Tribunale di Avezzano Dott. Paolo Andrea Taviano, su richiesta della Procura della Repubblica - P.M. Roberto Savelli 

I BENI BLOCCATI ALL'IMPRENDITORE. All'imprenditore sono stati sequestrati: un fondo pensione, due immobili e tre terreni ubicati nel comune di Avezzano ed un immobile nel casertano, individuati all’esito delle indagini patrimoniali svolte dai finanzieri.

L'INDAGINE. La vicenda giudiziaria scaturisce da un controllo automatizzato dell’Agenzia delle Entrate risalente ai primi mesi del 2014 eseguito sulla base dei dati desumibili dalla dichiarazione fiscale presentata dal contribuente per l’anno in esame. In quella circostanza, venne rilevato che erano stati omessi i versamenti all’erario dell’IVA dovuta per l’annualità fiscale 2012. 

Redazione Independent

martedì 27 gennaio 2015, 15:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
avezzano
imprenditore
evasione
beni
fondo pensione
immobili
notizie
riparazione macchine
Cerca nel sito