Attentato a Roseto. Ordigno danneggia uffici del Gruppo Quartiglia

Oltre 10mila euro di danni provocati da un ignoto bombarolo. Indagano i carabinieri di Giulianova

Attentato a Roseto. Ordigno danneggia uffici del Gruppo Quartiglia

ATTENTATO BOMBAROLO A ROSETO. ESPLODE ORDIGNO DAVANTI AGLI UFFICI DI QUARTIGLIA. Un ordigno rudimentale è esploso nella notte scorsa davanti agli uffici del gruppo industriale alimentare 'Quartiglia' a Roseto degli Abruzzi, distruggento parte dell'ingresso ed i vetri dell'edificio.

Secondo una prima stima i danni ammonterebbero a circa diecimila euro.

L'esplosione è avvenuta intorno alle 3 di notte.

L'ignoto bombarolo è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza: dopo avere superato la recinzione, ha depositato l'ordigno davanti all'ingresso degli uffici, dentro un porta ombrelli e poi è fuggito.

Sull'accaduto indagano i carabinieri della Compagnia di Giulianova. Non si esclude nessuna pista: dalla vendetta alla richiesta estorsiva o a problemi legati ad un rapporto di lavoro. Il titolare ha però smentito tutte e tre le ipotesi.

Redazione Independent

domenica 02 marzo 2014, 13:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bomba
quartiglia
uffici
roseto
attentato
carabinieri
danni
indagini
Cerca nel sito

Identity