Arrestato corriere kossovaro incensurato con cinque chili e mezzo di coca tedesca

L'uomo è stato bloccato al casello di Pescara Ovest dopo tre giorni di appostamento. La droga era destinata allo spaccio pescarese gestito dai rom

Arrestato corriere kossovaro incensurato con cinque chili e mezzo di coca tedesca

ARRESTATO CORRIERE KOSSOVARO CON CINQUE CHILI E MEZZO DI COCA TEDESCA: ERA PER LA PIAZZA PESCARESE. Adesso stanno cercando di capire chi è il fornitore dell'ingentissimo quantitativo di cocaina sequestrata, cinque chili e mezzo, sabato scorso,  ad un cittadino kossovaro incensurato bloccato all'uscita del Casello di Pescara Ovest. Lo stupefacente, dicono gli investigatori della Squadra Antidroga di Pescara che avevano ricevuto una segnalazione dal Commissariato di Trani, era destinata alla piazza pescarese e probabilmente anche a quella pugliese. Ramiz Smajlaj, 58 anni, residente ad Hannover, adesso è in carcere e non è chiaro se stia collaborando alle indagini. Per gli investigatori, però, la droga era diretta alle famiglie rom che gestiscono la droga in citta'. 

 

Redazione Independent

mercoledì 10 agosto 2016, 13:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cocaina
spaccio
pescara
droga
corriere kossovaro
notizie
Cerca nel sito

Identity