Caro-bollo per L'Aquila

Approvato DL da 1,2 miliardi per la ricostruzione post-terremoto. Sarà finanziato con l'aumento della tasse auto

Caro-bollo per L'Aquila

DL EMERGENZE. A L'AQUILA 1,2 MILIARDI. La notizia è certamente ottima per i cittadini di L'Aquila e per i Comuni del cratere. Nella notte è stato approvato dalla commissioni Lavori Pubblici e Ambiente del Senato il decreto su emergenze ambientali. Il dispositivo contiene norme sul terremoto in Emilia, sulla ricostruzione post-sisma in Abruzzo, il rilancio dell’area industriale di Piombino e l’Expo 2015. La copertura finanziaria di simili spese avverrà attraverso l'aumento del bollo auto.

PEZZOPANE: «ABBIAMO SMOSSO LE MONTAGNE». Soddisfattissima la "baby" senatrice Stefania Pezzopane. «Abbiamo smosso le montagne», ha spiegato l'assessore alla Cultura del Comune di L'Aquila. «Fino a stanotte sembrava tutto nero, ma il lavoro costante e impegnativo e l'appoggio incondizionato dei miei colleghi senatori, del Pd e non solo, hanno consentito di ottenere risultati fino a ieri impensabili»Infine un plauso al Primo Cittadino del Capoluogo d'Abruzzo. «Ha fatto bene - ha concluso - il sindaco Cialente ad alzare i toni e bene ha fatto il governo ad ascoltarlo».

Redazione Independent

mercoledì 05 giugno 2013, 18:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l'aquila
governo
ricostruzione
commissione lavori pubblici
cialente
notizie
Cerca nel sito