"Affari sporchi" nella ricostruzione, ancora quattro arresti in Abruzzo, Marche e Campania

Blitz dei Carabinieri del Reparto Operativo di L'Aquila: nel mirino una serie di imprese impegnate nei lavori post-terremoto

"Affari sporchi" nella ricostruzione, ancora quattro arresti in Abruzzo, Marche e Campania

"AFFARI SPORCHI" NELLA RICOSTRUZIONE: ALTRI ARRESTI IN ABRUZZO, MARCHE E CAMPANIA. Dalle prime ore del mattino i Carabinieri del Reparto Operativo di L’Aquila, a conclusione di una approfondita e prolungata attività di indagine, stanno dando esecuzione, in Abruzzo, Marche e Campania, ad una serie provvedimenti limitativi e perquisizioni: in particolare 4 custodie cautelari al regime di arresti domiciliari e 5 divieti temporanei di esercitare attività professionali o imprenditoriali.

I provvedimenti interessano una serie di imprenditori impegnati nella ricostruzione post-terremoto.

(Notizia in aggiornamento)

Redazione Independent

mercoledì 29 marzo 2017, 11:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ricostruzione
l\'aquila
arresti ricostruzione
imprenditori arrestati
imprese
terremoto
Cerca nel sito

Identity

Persone

di Francesco Mimola

Auguri Papali

Satira

di Ettore Ferrini

Il Referendum del Ferrini

Società

di Francesco Mimola

Into The Trump