Abruzzesi al Quirinale

L'eminenza "grigia" Gianni Letta e la "roccia" Franco Marini in corsa per la Presidenza della Repubblica

Abruzzesi al Quirinale

LA CORSA AL QUIRINALE. ANCHE LETTA E MARINI? La fine della XVI° Legislatura segna non solo il rinnovo del Parlamento italiano ma anche la fine del mandato del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano iniziato il 10 maggio del 2006. «Non farò il bis - ha detto il Presidente a due giorni dal voto - ogni ipotesi al Colle ora è prematura». Dunque, è cominciata la campagna per la successione. A chi toccherà l'onore di rappresentare l'unità nazionale? Sicuramente saranno della partita - ricordiamo che l'elezione del Capo dello Stato avviene a scrutionio segreto nel Parlamento riunito in seduta congiunta e con una maggioranza qualificata dei 2/3 - l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi e Dario Fò (proposta di Grillo) ma anche due abruzzesi: il sindacalista di san Pio delle Camere Franco Marini e l'avezzanese "eminenza grigia" del centrodestra Gianni Letta.

twitter@subdirettore

venerdì 22 febbraio 2013, 20:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
letta
marini
presidente
repubblica
abruzzo
quirinale
prodi
grillo
Cerca nel sito