Le mani della Camorra su L'Aquila

I soldi del pizzo della camorra riciclati al Casinò di Venezia. Nell'informativa della Guardia di Finanza di L'Aquila si vede anche dei Alfonso Di Tella, imprenditore di origini casertane, impegnato al tavolo verde 

lunedì 30 giugno 2014, 14:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Cerca nel sito
Questa galleria

L\'inchiesta Dirty Job sulla ricostruzione privata a L\'Aquila