La protesta dei balneatori

Pescara. Quasi 200balneatori da tutta Italia per protestare contro la direttiva europea che ha stabilito l'asta obbligatoria per tutte le concessioni demaniali marittime a partire dal 2015. A Pescara in scena la protesta con tanto di bandiere spagnole a testimonianza della decisione del Governo Rajoy che ha bloccato la decisione dell'Europa

lunedì 29 ottobre 2012, 18:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Cerca nel sito