Sciacalle derubano povera anziana con l'inganno di 1.400 euro

Lo scorso autunno con un raggiro avevano convinto la donna a prelevare dall'ufficio postale il denaro: identificate e denunciate

Sciacalle derubano povera anziana con l'inganno di 1.400 euro

TERAMO: SCACALLE DERUBANO ANZIANA ALLE POSTE. Una donna di 73 anni era stata truffata, lo scorso autunno, da due donne le quali, con un raggiro, l'avevano convita a prelevare 1.400 dal suo conto corrente postale.

Addirittura le due donne, alloggiate in un hotel di Roseto degli Abruzzi, avevano accompagnato la povera vecchina presso l'ufficio, aiutandola a compilare anche il modello per il prelievo.

Dopodichè al ritorno, con la scusa di dover comprare le sigarette, si allontanavano in tutta fretta lasciando la poverina da sola nel completo smarrimento.

Grazie alle immagini di videosorveglianza l'auto con a bordo le due malfattrici, Lancia Delta di colore blu scuro, risultata intestata ad una donna pregiudicata residente a S. Severo (FG), è stata rintracciata, così come le autrici del raggiro.

Si tratta di due professioniste del sud, con precedenti specifici - G.R., 40 anni, e S.F., 41 anni - le quali sono state denunciate in stato di libertà per i reati di truffa aggravata e falso in titoli di credito.

Nessuna traccia del denaro.

Redazione Independent

venerdì 07 febbraio 2014, 14:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo
truffa
poste
furto
anziana
anziani
hotel
roseto
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano