Zeman non riesce a battere lo squadrone bianconero, per la Serie B manca la matematica

Una doppietta di Higuain chiude la gara dell'Adriatico. Il Pescara non ha giocato male ma ancora una prova imbarazzante della difesa

Zeman non riesce a battere lo squadrone bianconero, per la Serie B manca la matematica

ZEMAN NON RIESCE A BATTERE LO SQUADRONE BIANCONERO, PESCARA KO ALL'ADRIATICO. Mancano sei gare alla fine di questo campionato 2016/17 maledettissimo. In teoria, sono ancora 18 i punti a disposizione contro Roma, Cagliari, Crotone, Bologna, Palermo e Fiorentina. Perciò, è ancora la matematica a darci la speranza, che è sempre l'ultima a morire, che non sia finita qui, oggi, sabato 15 aprile 2017. Purtroppo per Mr Zeman, contro questa Juventus dei vari Mandzukic, Cuadrado, Dybala e Higuain, c'è stato pochissimo da fare: doppietta del 'Pipita', che ne poteva fare anche tre, e tutti a casa. Ma la squadra pescarese non ha proprio sfigurato del tutto e questo è il grande merito del maestro boemo che, se non avesse avuto questo reparto difensivo che prende gol allucinanti, forse ce l'avremmo anche fatta (a salvarci). L'Empoli, il nostro obiettivo da raggiungere, oggi ha trionfato a Firenze nel derby contro la Fiorentina. Anche il grande Crotone, un altro modello da prendere come esempio, ha pareggiato a Torino contro il Toro e, dunque, continuando a fare punti. Mentre i calabresi se la giocheranno, fino alla fine, con i toscani - sono solo a sei punti - noi pescaresi dovremo pensare a come ricostruire un ambiente messo davvero male. Nel prossimo match contro la As Roma, la squadra del cuore di Zeman, che succederà? 

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Zampano, Coda, Campagnaro, Biraghi; Coulibaly, Muntari (13’ st Benali), Bruno (23’ st Bahebeck); Memushaj, Caprari; Brugman (32’ st Verre). A disposizione: Bizzarri, Biraghi, Fornasier, Cubas, Milicevic, Kastanos, Mitrita, Muric, Cerri. Allenatore: Zeman

JUVENTUS (4-2-3-1): Neto; Lichtsteiner, Barzagli, Rugani, Asamoah; Marchisio, Pjanic (1’ st Rincon); Cuadrado (43’ st Lemina), Dybala (9’ st Sturaro), Mandzukic; Higuain. A disposizione: Audero, Del Favero, Dani Alves, Benatia, Chiellini, Alex Sandro, Mattiello, Mandragora. Allenatore: Allegri

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

MARCATORI: 22’ pt e 43’ pt Higuain (J) 

NOTE: Ammoniti: Muntari (P), Coulibaly (P), Caprari (P), Coda (P), Pjanic (J). Espulsi:. Angoli: 2-1 per il Pescara. Recupero: 1’ pt, 5’ st

Foto: fanpage facebook Juventus

 

Romanzo

sabato 15 aprile 2017, 17:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
zeman
bianconeri
pescara juventus
tabellino
serie b
classifica
crotone
Cerca nel sito

Identity