"Zazzetta" finisce in cella

Arriva il definitivo per un fatto di spaccio avvenuto nel 2006. Deve scontare due anni di reclusione

"Zazzetta" finisce in cella

ARRESTATO EX CAPO ULTRA' DEL PESCARA Domenico Zazzara detto "Zazzetta", 52 anni, ex capo ultrà del Pescara, recentemente tornato alle cronache per essere salito sul tetto del Comune per denunciare la difficile situazione economica, è stato trasferito nel carcere di Pescara per un fatto di droga passato in giudicato con sentenza definitiva. Ora dovrà scontare la pena di 2 anni, 4 mesi e 20 giorni di reclusione, oltre a pagare una multa di 13.616,00 euro, per fatti commessi a Pescara in data 26.04.2006. Gli uomini della Squadra Mobile sono andati a prenderlo questa mattina per portarlo presso la casa circondariale di San Donato. 

Redazione Independent

giovedì 23 maggio 2013, 13:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
domenico zazzara
comune
tetto
carcere
ultr
Cerca nel sito

Identity