"Zagat" su report Conte dei Conti: "Accertare responsabilità Giunta Mascia"

Inviata l'analisi delle risultazione sul rendiconto di gestione 2012. Viene certificata la cattiva gestione dell'Ente

"Zagat" su report Conte dei Conti: "Accertare responsabilità Giunta Mascia"

La Corte dei Conti in data 23 ottobre ha inviato al Comune le risultanze dell'analisi sul rendiconto di gestione del 2012. Il dato significativo è che viene certificata, dall'ente deputato per legge al controllo dei Bilanci degli Enti Locali, la cattiva gestione finanziaria del Comune per l'anno preso in esame, e cioè il 2012, ad opera di chi ci ha preceduto.

I passaggi chiave per comprendere sono diversi. Viene fatta chiarezza innanzitutto e in modo inequivocabile sulle responsabilità della precedente amministrazione nel non aver tenuto conto, già nel 2012, delle osservazioni fatte sulla gestione finanziaria dalla stessa Corte dei Conti.

Viene, poi, certificato il mancato controllo sull'attività finanziaria dell'Ente. Inoltre la Corte ha censurato l'utilizzo di somme destinate ad opere pubbliche per coprire la spesa corrente, un ammontare di oltre 21 milioni di euro.

Viene stigmatizzata una politica di entrate non corrispondente all'effettivo incasso; sotto accusa anche la gestione dei residui attivi e passivi.

In ultimo, viene sottolineata la mancata trasmissione alla Corte dei Conti dei chiarimenti sulle osservazioni al questionario relativo al rendiconto 2011 da parte della precedente amministrazione.

Il sindaco Alessandrini a questo punto auspica che vengano accertate le responsabilità di chi ha portato la città alla situazione di grave crisi finanziaria attuale. 

Redazione Independent

mercoledì 29 ottobre 2014, 15:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
comune
pescara
situazione finanziaria
giunta mascia
corte dei conti
2012
Cerca nel sito