"Zagat" al lavoro su Unioni Civili. La delibera alla prova di Giunta

Il sindaco di Pescara Alessandrini dà l'incarico per approvare la decisione con larga maggioranza. Opposizione pronta alla bagarre e pure qualcuno nel Pd

"Zagat" al lavoro su Unioni Civili. La delibera alla prova di Giunta
IL SINDACO DI PESCARA MARCO ALESSANDRINI AL LAVORO SULLE UNONI CIVILI. Forse "Zagat" Alessandrini questo non lo sa. Ma sta rischiando di diventare il primo sindaco della città più importante d'Abruzzo - e purtroppo anche l'ultima in tema di diritti civili - a lanciare Pescara al passo dei grandi capoluoghi di provincia italiani, europei, mondiali e della stessa New York che tanto ama.
Il tema delle Unioni Civili, approvato è vero con delibera di rifondazione decenni fa ma mai entrata in vigore e, addirittura, ha anche rischiato di essere stralciata dal team Mascia-Sospiri, è di grande valore politico soprattutto se, come annunciato, passerà a larga maggioranza alla prova della Giunta.
“Uno dei primi incarichi affidati al nuovo segretario generale del Comune - spiega il sindaco - è stato quello di lavorare all'istituzione di un Ufficio del registro comunale per le Unioni Civili. La dottoressa Carla Monaco sta predisponendo tutto ciò che a livello tecnico e normativo servirà per la delibera che porteremo in Giunta circa l’apertura in tempi brevi dell’ufficio pubblico dove i cittadini possano avere informazioni e risposte sulle proprie pratiche e potranno andare a registrarsi se rientrano nello status di coppie di fatto". 
Alessandrini, come in passato avrebbero dovuto fare i suoi predecessori, si sta occupando di un tema che riguarda una fetta consistente della popolazione, rimasta sospesa da anni perché vive una condizione non ancora tutelata pienamente a Pescara, dove il registro, istituito con delibera consiliare nel 2008, non è mai diventato operativo.
 
"Istituire l’ufficio - conclude - è dunque un passo necessario per andare nella direzione di una tutela dei diritti di cui c'è un gran bisogno. Trovo sia poi necessario anche che la Pubblica Amministrazione si faccia portatrice di trasparenza e chiarezza circa lo status di tutti i membri che fanno parte della comunità territoriale e che sono legittimi portatori di diritti che devono avere piena efficacia".
 
Un cammino che avrà un percorso anche in Consiglio Comunale, sarà infatti presentata domani all’Ufficio di Presidenza una proposta di deliberazione di integrazione del Regolamento sulle Unioni Civili che sia in grado di rispecchiare la realtà della nostra città nello stabilire le tutele a cui questo status darà diritto per quanto attiene alle politiche comunali.
Marco Beef
 
 

giovedì 16 ottobre 2014, 17:32

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
unioni civili
alessandrini
notizie
comune
delibera
giunta
Cerca nel sito