We're Basket. Ancora Ko

Quinta sconfitta consecutiva per il team del coach Di Martino. Sulmona batte San Vito-Ortona 81 a 57

We're Basket. Ancora Ko

WE'RE BASKET (SAN VITO ORTONA)ENNESIMO KO. Per il We're Basket San Vito Ortona la vittoria in quel di Penne ha l'effetto di un'aspirina somministrata ad un malato di broncopolmonite, ed il sodalizio costiero rimedia a Sulmona la quinta sconfitta in sette partite disputate nel girone di ritorno del campionato di serie C Regionale di pallacanestro. A parziale scusante della debacle subita, c'è da dire che il team frentano si è presentato in terra ovidiana in formazione d'emergenza, senza Ambrosini, Agostinone e Pierorazio, e con Tellina in panchina solo ad onor di firma, ma questa giustificazione non porta punti in classifica. Perchè se è vero che Savini non può rifiatare un attimo e Fabio Pasquini è costretto a stare in campo 40 minuti,accusando un calo nella ripresa dopo un buon primo tempo, è altresì incontestabile che il 17% al tiro dalla lunga distanza – 3/18 nel dettaglio – è una percentuale degna di un campionato dopolavoristico, e ben si accompagna, ironicamente, al 50% fatturato dalla linea del tiro libero. Con una simile precisione al tiro è difficile battere pure la squadra dei puffi, figuriamoci vincere contro il Centro Abruzzo Sulmona, rilanciato in campionato dopo un inizio tentennante. 

LA GARA. We're Basket in difficoltà già dalle prime battute del match, ma l'ingresso sul parquet di De Vincenzo - alla fine risultato il migliore tra gli ospiti, a nostro modo di vedere – porta nuova linfa alla difesa we'reina, ed il primo tempo si conclude col quintetto allenato da coach Di Martino sotto di soli cinque punti, sul 37-32. Ci si aspetta un secondo tempo combattuto, ed invece il We're Basket crolla clamorosamente in attacco, realizzando la miseria di cinque tiri liberi in otto minuti, mentre il Sulmona allunga fino al 54-37 firmato Pinti. Dopo una flebile reazione ospite, si entra nell'ultimo quarto di gioco sul 57-44 in favore del Centro Abruzzo. De Vincenzo realizza due bombe in avvio di frazione, ma dall'altra parte Marzoli non resta a guardare, incrementando il proprio bottino personale con contropiedi e tiri dalla lunga distanza, e per Sulmona è facile avere ragione di un We're Basket ridotto ai minimi termini. Complice l'infermeria piena, non vi è più traccia di quella che ad inizio campionato sembrava una lieta sorpresa nel panorama cestistico regionale, e per il quintetto biancoblù la sconfitta odierna fa male due volte, visto che il Centro Abruzzo è una diretta concorrente per l'accesso alla post season. Dopo l'uscita di scena di Claudio Capone e del figlio Federico, la società - nelle parole del presidente Carlo Valentinetti - draga il mercato alla ricerca di rinforzi: il termine ultimo per ulteriori tesseramenti è fissato per il 28 febbraio, ed al momento nuovi innesti nel rooster sembrano fondamentali per raggiungere l'obiettivo playoff.

IL TABELLINO. 

Basket Centro Abruzzo Sulmona – We're Basket San Vito Ortona 81 – 57

Basket Centro Abruzzo Sulmona: Carlucci 2, Pinti 13, Galante F. n.e., Giammarco 2, Rante M., Galante M. n.e., Maruccia 2, Rante R. 12, Marzoli 32, Silvestri 8, Pezzella 8, D'Aquila 2. All. De Angelis.


We're Basket San Vito Ortona: Savini 8, Borromeo 13, Lungaro 9, Pasquini F. 8, Pasquini D. 3, De Vincenzo 9, Bini 7, Ricci, Tellina n.e. , Iarlori n.e. All. Di Martino

twitter@subdirettore

domenica 17 febbraio 2013, 11:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
we're basket
notizie
sulmona
ortona
san vito
carlucci
pinti
savini
borromeo
serie c
basket
abruzzo
Cerca nel sito