We're Basket. Altro tonfo

Porta male il parquet di Lanciano per i ragazzi di coach Di Martino: contro Campobasso finisce 83 a 88. Grande prova di Borromeo

We're Basket. Altro tonfo

LANCIANO. WE'RE BASKET– ENNEBICI 83 A 88. Ancora una sconfitta per il We're Basket, che non riesce a sfatare il tabù del palasport di Lanciano, eletto a proprio domicilio per le gare casalighe.
Anche questa volta è una molisana ad espugnare il palazzetto di piazza Allegrino: se la settimana scorsa il bottino pieno era preda di Isernia, oggi è il turno della Ennebici Campobasso prendersi i due punti, al termine di una partita contraddistinta dall'equilibrio.

LA GARA. I padroni di casa si aggiudicano il primo quarto trascinati dai 13 punti di Agostinone, ma subiscono il ritorno dei molisani nella seconda frazione di gioco, che li vede riportarsi a -1 sul 28-27 con un canestro più tiro libero supplementare di Lagonigro. Quattro canestri di Borromeo danno nuova linfa ai ragazzi di coach Di Martino, ma la Ennebici riesce a limitare i danni e ad andare all'intervallo sotto di tre sole lunghezze, sul 38-35, grazie a due tiri liberi di Scotto.
Proprio Scotto sigla il primo vantaggio ospite nel terzo quarto, mentre comincia a scaldarsi pure Fall, autore alla fine di 25 punti conditi da venti rimbalzi e tre stoppate. Campobasso prova la fuga toccando il +11 con Calcagni, ma We're Basket – nonostante un infortunio subito da Savini – riesce a distendersi in contropiede ed arriva all'ultimo quarto sotto di sole tre lunghezze, sul 57-60. I dieci minuti conclusivi sono molto combattuti: la Ennebici poggia l'attacco su Fall, tornando a +10, e sui tiri dalla lunga distanza di Antonelli, ma We're Basket rientra aggrappandosi ai punti di Lungaro e Borromeo, mvp dell'incontro. Una bomba di Scotto riporta i ragazzi di coach Filipponio a +8, ma ancora un Borromeo particolarmente ispirato dall'arco sigla il -3 We're, sul 79-82. Un canestro dai 6,25 di Salvatore si inframezza tra quattro tiri liberi realizzati da Pennacchio e Antonelli, ma la fortuna non arride al team di casa, con la bomba di Lungaro che varrebbe il -1 a 30” dal fischio finale che danza beffardamente sul ferro senza entrare nel canestro. Pennacchio tiene viva la speranza We're Basket sbagliando due tiri liberi, ma sul fronte opposto Borromeo non trova i due punti ed Antonelli realizza il canestro in contropiede che chiude i giochi.

IL TABELLINO DEL MATCH. 

We're Basket San Vito Ortona – Ennabici Campobasso 83 – 88 (22-17; 38-35; 57-60)

We're Basket: Savini 3, Ricci n.e., Pierorazio, Agostinone 23, Pasquini D. 1, Lungaro 10, Pasquini F., Salvatore 13, Borromeo 31, De Vincenzo 2. All. Di Martino.

Ennebici: Lagonigro 3, Scotto 22, Fall 25, Pennacchio 6, Antonelli 25, Panichella, Antenucci, Calcagni 5, Pilla, Tondi 2. All. Filipponio.

D.S.

domenica 03 marzo 2013, 11:02

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
we're
basket
san vito
ortona
campobasso
borromeo
salvatore
lanciano
parquet
notizie
pennacchio
antonelli
filipponio
Cerca nel sito