We.Drone 650, l'idea che trasporta le medicine via cielo

Un gruppo di giovani lancia un'iniziativa di trasporto che guarda al futuro. Invia il tuo curriculum per collaborare con la start up

We.Drone 650, l'idea che trasporta le medicine via cielo

WE.DRONE 650: LA SALUTE ARRIVA DAL CIELO. L’idea di un gruppo di giovani talenti: un drone che trasporta medicinali. La Wemaps è una company, come direbbero gli americani, di nerd: gente che vi va giù duro attraverso l’immaginazione e la progettazione del futuro… un futuro che diventa realtà. Parliamo del primo, a livello internazionale, centro commerciale tridimensionale www.wemaps.com, che, da settembre, sarà accessibile a tutti.

Ma parliamo soprattutto di WE.DRONE.650: un drone che fornisce assistenza sanitaria attraverso il trasporto dei medicinali e, in questo periodo, definito BETA (periodo di prova, ndr), esso vola da e verso le new tows aquilane site a Coppito 2 e Coppito 3.

Il WE.DRONE.650, dopo che la farmacia associata riceve la telefonata, viene ‘caricato’ con il prodotto ed inviato presso un’area delimitata in cui, una volta atterrato e spenti i motori – come espressamente richiesto dal regolamento – un addetto procede alla presa in carico di quanto posto in un apposito vano realizzato ad hoc per il trasporto specifico.

Un periodo BETA che – stante a quanto stabilito dal nuovo regolamento ENAC sul volo dei SARP (droni professionali) vigente dallo scorso 30 aprile – deve vedere raggiunti alcuni parametri qualitativi e di sicurezza, tra cui una sola rottura ogni 10.000 ore di volo.

WE.DRONE.650 è un progetto della divisione aeronautica, denominata Weaircraft, della Wemaps Srls – impegnati ingegneri aerospaziali, ingegneri informatici, tecnici addetti agli aeromodelli ed operatori e piloti professionisti – che si pone l’obiettivo duplice di progettare e realizzare il primo drone professionale italiano (ed ovviamente certificato dall’ENAC, ndr) nonché la prima scuola per piloti di aeromodelli e droni professionali.

A breve, in concomitanza con il lancio sul mercato del primo aeromodello Made in Italy, l’Eagle 3.0, partirà il primo corso basico grazie alla partnership con una scuola di volo aquilana riconosciuta e certificata ENAC.

Wemaps, nonché la sua divisione aeronautica Weaircraft, è la risposta 2.0 alla mancanza di occupazioni tradizionali: crearsene una!!!

Per tutti gli appassionati di tecnologia, la Wemaps è lieta di ricevere il vostro curriculum info@wemaps.it.

Redazione Independent

giovedì 05 giugno 2014, 09:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
we drone
medicine
cielo
wemaps
notizie
curriculum
l'aquila
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!