Vittorio Sgarbi diventa abruzzese? Campli lo vuole cittadino onoriario

Il critico d'arte vuole esporre "La Madonna del Latte" di Giacomo da Campli all'Expo 2015

Vittorio Sgarbi diventa abruzzese? Campli lo vuole cittadino onoriario

La proposta è del sindaco di Campli (Te), l'avvocato Pietro Quaresimale, il quale è rimasto molto impressionato dagli elogi del celebre critico e storico dell'arte, il ferrarese Vittorio Sgarbi, dinanzi alla "Madonna del Latte" di Giacomo da Campli. Sgarbi, infatti, è rimasto molto impressionato dalla tela del 1400 che raffigura una Madonna che allatta il Cristo bambino tanto da volerla proporre per l'Expo 2015, l'esposizione universale che avrà luogo a Milano tra il 1 maggio ed il 31 ottobre 2015.

L'ex sindaco di Salemi, piccolo comune siciliano di cui è diventato primo cittadino dopo il commissariamento per mafia, era ieri in città a Campli per presentare il suo libro "Gli anni delle Meraviglie. Da Piero della Francesca a Pontormo".

Prima della conferenza stampa si era recato alla cappellina del Sancta Sanctorum, inginocchiandosi e salendo tutti i 28 gradini di legno d'ulivo che conducono al dipinto.

A breve il consiglio comunale gli riconoscerà la prestigiosa onorificenza per aver contribuito alla diffusione della cultura camplese in Italia e nel mondo. Dunque, Sgarbi diventerà a tutti gli effetti cittadino abruzzese. Qualche anno fa era capitato al chitarrista bolognese Federico Poggipollini diventare nostro concittadino per volere del Comune di Fara Filiorum Petri, paese d'origine della compagna del musicista.

Redazione Independent

martedì 06 gennaio 2015, 13:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
vittorio sgarbi
madonna del latte
cittadino abruzzese
cappella sancta sanctorum
campli
fara filiorum petri
compagna
federico poggipollini
Cerca nel sito