Virtus sfiora l'impresa a Modena

Contro lo "squadrone" emiliano finisce finisce 2 a 2 ma Piccolo poteva segnare il gol vittoria. Il "ruolino" della formazione di Gautieri nelle ultime 7 gare: 5 vittorie e 8 pareggi)

Virtus sfiora l'impresa a Modena

LA VIRTUS PAREGGIA 2 A 2 FUORI CASA A MODENA. Non tutte le squadre della serie cadetta avrebbero potuto compiere l'impresa che la Virtus ha realizzato pareggiando 2 a 2 contro il Modena, una squadra che aspira ai play off. Dopo essere andato sotto di due reti, il Lanciano nel secondo tempo è stato capace di rimontare e poco ci è mancato che chiudesse l'incontro aggiudicandosi l'intera posta in palio. Che sia stato un match molto combattuto da ambedue le squadre lo dimostrano le due espulsioni (Gozzi per il Modena e Rosania per il Lanciano) e le 4 ammonizioni (Pagano per i "canarini" e Amenta, Mammarella e Paghera per i "rossoblu") che il Signor La Penna ha dovuto comminare alle due squadre. Con questa gara i frentani totalizzano 18 punti in sette gare vincendone 5 e pareggiandone 3. L'ultima sconfitta dei rossoneri risale al 28.12.2012 subita contro la prima in classifica il Sassuolo. La virtus dopo questo ennesimorisultato positivo deve continuare a lottare per la salvezza: basti pensare che, quando siamo ormai alla settima di ritorno, tra il Padova lanciato verso il play off con 39 punti e la Reggina che con 30 punti rischia il play off ci sono ben 10 squadre!

LA GARA. Mister Gautieri ha dovuto rimpiazzare il terzino Almici con Rosania ed il centrocampista Volpe con Di Cecco. Marcolin invece ha inserito in squadra Pagano al posto di Lazarevic non in perfette condizioni fisiche. Il risultato finale di 2 a 2 è sostanzialmente giusto in quanto il primo tempo ha visto i canarini prevalere sui rossoneri, mentre nella seconda frazione di gioco le parti si sono invertite. Il primo tempo. La prima frazione di gioco è stata dominata dai modenesi che hanno segnato la prima rete su colpo di testa di Zoboli al 21° su azione di rimessa dal corner. La seconda rete è stata segnata da Ardemanni su calcio di rigore. Il penalty è stato decretato dall'arbitro per quando Rosania ha atterrato in area Ardemanni. Il secondo tempo. Il Lanciano accorcia le distanze al 12°. Dopo un'azione corale, Falcinelli di sinistro fulmina con un bel tiro radente Colombi. Il pareggio arriva allo scadere con Manuel Turchi subentrato al 17° a Fofana. Nei minuti di recupero il Lanciano con Piccolo sfiora la rete del possibile 3 a 2.

IL TABELLINO.

Modena (4-3-3): Colombi, Gozzi, Andelkovic, Zoboli, Perna, Moretti, Sturano, Signori, Pagano (25°st Nardini), Piscitelli (30°st Osuji), Ardemagni.A disp: Manfredini, Stanco, Miorino, Mazzarani. All: Marcolin.

Lanciano (4-3-3): Leali, Aquilanti, Rosania, Amenta, Mammarella (22°st Paghera), D'Aversa, Vastola (34° Plasmati), Di Cecco, Piccolo, Fofana (17°st Turchi), Falcinelli. A disp: Falcone, Minotti, Aridità, Scrosta.



Clemente Manzo

mercoledì 27 febbraio 2013, 09:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
modena
virtus
piccolo
turchi
falcinelli
gautieri
classifica
notizie
serie b
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!