Virtus Lanciano Ko contro Latina ultimo in classifica

I frentani escono dallo stadio Francioni con la testa bassa. D'Aversa: "Troppo imprecisi nella costruzione del gioco"

Virtus Lanciano Ko contro Latina ultimo in classifica

KO DELLA VIRTUS PER 1-0 CONTRO IL LATINA ULTIMA IN CLASSIFICA. I frentani escono dallo stadio Francioni di Latina con la testa bassa per la sconfitta di misura che i laziali, ultimi in classifica, hanno rifilato agli abruzzesi che non avevano mai perso fuori casa. Forse i rossoneri avevano sottovalutato l'avversario che in casa non vinceva da due mesi, ignorando che in serie B non esistono partite facili da disputare. Come lo stesso D'Aversa ha affermato in conferenza stampa, parte della sconfitta è dovuta ad imprecisione dei giocatori frentani ed ad una certa difficoltà a costruire il gioco. Aggiungiamo anche che un con un pizzico di fortuna (il palo colpito dal Vastola), la Virtus avrebbe potuto ottenere un risultato migliore. Dopo la 14a giornata il Lanciano scende dal quinto al sesto posto in classifica, mentre il Latina abbandona la posizione di coda della serie cadetta lasciandosi alle spalle Cittadella e Avellino. Dopo il minuto di raccoglimento in ricordo del giocatore della Virtus Lorenzo Costantini morto prematuramente per un male incurabile, ha inizio la partita.

IL PRIMO TEMPO. Al 4° il Latina guadagna un calcio d'angolo dopo un'incursione dell'ex Almici. Pettinari riceve ma non riesce a colpire la sfera. Al 6° da calcio da fermo, Cottafava, servito da Almici, manda sulla barriera. Al 10° la prima azione offensiva della Virtus con Paghera neutralizzata da Farelli. Al 14° i laziali ci riprovano con Petagna il cui tiro lambisce il palo. Al 34° il Latina corre i brividi quando Vastola colpisce il palo su servizio di Gatto. Tre minuti dopo Vastola ha una occasione d'oro per segnare, ma il suo tiro va abbondantemente fuori. Al 44° Un cross di Almici attraversa pericolosamente l'area rossonera, senza essere intercettato dai laziali. Al 45° Piccolo devia un calcio di punizione battuto da Paghera, ma la palla finisce di poco a lato. Si chiude il primo tempo che ha visto il Latina prevalentemente all'attacco e il Lanciano agire di rimessa.

IL SECONDO TEMPO. Al 3° Nicolas Nicolas anticipa Rossi imbeccato da Dellafiore. Al 6° azione confusa davanti alla porta di Nicolas che Troest risolve spazzando l'area. Al 12° il Latina passa in vantaggio sugli sviluppi di un corner quando Nicolas respinge un'incornata Petagna, direttamente sui piedi di Dellafiore che insacca. Ora è il Lanciano che spinge alla ricerca del pareggio. Al 19° Vastola batte un calcio d'angolo per Piccolo che effettua un pericoloso tiro cross che i padroni di casa riescono ad annullare. Al 45° l'arbitro annula un goal di Rossi per fuori gioco. Al 47° Nicolas anticipa di piedi fuori dell'area Doudou.

TABELLINO E PAGELLE: LATINA 1 LANCIANO 0

Latina (3-5-2): Farelli 6, Dellafiore 7, Cottafava 6, Brosco 6, Almici 7 (26°st Milani 6), Crimi 6, Bruno 6, Valiani 6, Rossi 5,5, Petagna 5,5 (40°st Doudou sv), Pettinari 6. A disp: Spilabotte, Nelson, Bruscagin, Paolucci, Sbaffo, Ricciardi, Sforzini.
Allenatore: Breda.
Virtus Lanciano (4-3-3): Nicolas 6, Aquilanti 5,5 , Troest 6, Ferrario 5,5, Mammarella 6 (20°pt Nunzella 6), Vastola 6,5 (37°st Monachello sv), Paghera 5,5, Di Cecco 5,5, Piccolo 6, Thiam 5, Gatto 5 (18°st Grossi). A disp: Aridità, Amenta, Conti, Bacinovic, Agazzi, Pinato.
Allenatore: D'Aversa.
Arbitro: Candussio di Cervignano

Clemente Manzo

domenica 16 novembre 2014, 18:48

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
latina
tabellino
pagella
d\'aversa
notizie
calcio
classifica
serie b
petagna
lorenzo costantini
Cerca nel sito

Identity