Violenza donne. Idea Kill Bill

Chieti - L'assessore alle Pari opportunità presenta il progetto Perla. Il 4 giugno i corsi di autodifesa

Violenza donne. Idea Kill Bill

CHIETI PROGETTO KILL BILL - «Sulla scia progettuale delle attività volte al contrasto della violenza nei confronti delle donne, l’Amministrazione Comunale – ha dichiarato l’Assessore De Matteo – ha concesso il proprio patrocinio al Progetto denominato “Perla”, presentato da Maurizio Rapposelli, insegnante tecnico di difesa personale».

IN COSA CONSISTE? - Si tratta di un corso gratuito di prevenzione e autodifesa personale rivolto alle donne che si terrà nei mesi di giugno e luglio 2012 presso la Palestra “Paladance Teate” con sede in Via Masci, presso il Centro Commerciale Centauro. L’iniziativa si propone di aiutare il pubblico femminile a potenziare il proprio livello percettivo, a conoscere e a prevenire le situazioni di pericolo, ad acquisire maggiore sicurezza e fiducia in se stesse, strumenti utili per affrontare con più serenità e con la giusta consapevolezza tutte le sfide della vita. Il progetto coinvolge anche la Cooperativa “Alpha” che gestisce uno degli Sportelli Antiviolenza presenti a Chieti.

ISCRIZIONI E COSTI - Il corso, che prenderà in esame elementi di Diritto e di psicologia applicati all’autodifesa e tecniche di autodifesa, è rivolto alle donne maggiorenni; avrà inizio lunedì, 4 giugno 2012, e prevede il solo costo di 15 euro per la copertura assicurativa.Le iscrizioni potranno essere effettuate presso il Paladance Teate oppure tramite e-mail all’indirizzo alphacooperativa@tiscali.it.

Reda Inde

 

 

mercoledì 30 maggio 2012, 13:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
corsi
autodifesa
violenza
donne
alpha cooperativa
sportello
antiviolenza
palestra
centauro
via masci
pari opportunit
assessore
notizie
progetto perla
Cerca nel sito