Video arresto di "Belen"

Nell'appartamento di via Gramsci a Pescara sei etti di cocaina purissima. In manette transessuale di 43 anni

Video arresto di "Belen"

SCOPERTA "CASA DEL PECCATO" IN VIA GRAMSCI. Nell'appartamento di via Gramsci, a due passi da Piazza Salotto a Pescara, al piano terra di un'elegante palazzina, all'esercizio del "Mestiere più antico del Mondo" Massimo Giocondi, 43 anni, già noto alle forze dell'ordine per i suoi "contatti" napoletani, nascondeva circa 600 grammi di cocaina purissima pronta per essere venduta. A tradire lo spacciatore lo strano "andirivieni" di tossicodipendenti notato da una pattuglia della Squadra Antidroga. Così, ieri, approfittando di un cliente che aveva suonato per consumare la prestazione gli uomini della narcotici, guidati dal dirigente Nicolino Sciolè, hanno fatto irruzione ed arrestato in flagranza Giocondi.

IL BROGLIACCIO CON GLI APPUNTI. In casa è stato rinventuto un "libro mastro" o "brogliaccio" sul quale il 43enne aveva segnato i movimenti di droga. Gli inquirenti, che stanno lavorando anche sui due telefoni rinvenuti, ritengono che il Giocondi vantasse un credito di circa 30mila euro in quanto fornitore dello stupefacente. In un pacco di droga, addirittura, c'era scritto a penna "Zingari" come per dire che quel quantitativo era già stato venduto. Guarda il video.

Redazione Independent

venerdì 29 marzo 2013, 11:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
via gramsci
appartamento
arresto
droga
transessuale
giocondi
Cerca nel sito