Via libera alle 'zone franche urbane' per i Comuni colpiti dal terremoto

Ad annunciare il provvedimento è il Ministro dell'Agricoltura Marina in un tweet. Cosa si prevede per le imprese danneggiate

Via libera alle 'zone franche urbane' per i Comuni colpiti dal terremoto

IL GOVERNO GENTILONI INTRODUCE LE 'ZONE FRANCHE URBANE'. Il Consiglio di Ministri ha approvato, martedì scorso, il decreto correttivo e per la crescita delle aree colpite dal terremoto (Marche, Umbria e Abruzzo) che prevede anche l'introduzione delle 'zone franche urbane'. 

Secondo lo schema del provvedimento le imprese che abbiano subito una contrazione di fatturato per effetto degli eventi sismici, potranno beneficiare, in relazione ai redditi e al valore della produzione netta derivanti dalla prosecuzione dell’attività nei Comuni interessati dal provvedimento, di una esenzione biennale Ires e Irpef (fino a 100 mila euro di reddito), Irap (fino a 300 mila euro di valore della produzione netta) e Imu, nel rispetto dei limiti e delle condizioni stabiliti dai regolamenti ‘de minimis’».

Ad annunciare queste misure il Ministro dell'Agricoltura Maurizio Martina con un tweet. Ma per i dettagli bisognerà attendere la pubblicazione del dispositivo in Gazzetta Ufficiale.

Redazione Independent

mercoledì 12 aprile 2017, 12:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
terremoto
zone franche urbane
abruzzo
ultime notizie
governo gentiloni
ministro martina
imprese
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano