Via dei Tintori rivede la luce dopo 20 anni, Di Primio: "Abbiamo usato fondi Por-Fesr"

Uno spazio importante del centro storico che torna ad essere illuminato. Costo dell'operazione 140mila euro

Via dei Tintori rivede la luce dopo 20 anni, Di Primio: "Abbiamo usato fondi Por-Fesr"

VIA DEI TINTORI RIVEDE LA LUCE DOPO 20 ANNI. «Uno spazio importante del centro storico che torna ad essere illuminato e che oggi riapriamo a vent’anni dal crollo di alcuni edifici della zona che ne determinarono la chiusura. L’intenzione dell’amministrazione è quella di completare, inoltre, la riqualificazione dei quattro alloggi popolari che il Comune acquisì quali beni espropriati a seguito del crollo, che potranno essere messi a disposizione a canone concordato. A tale scopo, infatti, il Comune ha già inoltrato una richiesta di finanziamento regionale per la riqualificazione degli stessi. Sicuramente oggi la riapertura di questa strada, dopo i lavori di messa in sicurezza, restituisce un nuovo e comodo accesso al centro storico». Queste le parole del Sindaco di Chieti Umberto Di Primio che questa mattina, insieme con l’Assessore ai Lavori Pubblici Mario Colantonio, ha riconsegnato alla città il tratto viario pedonale di via dei Tintori, messo in sicurezza e riqualificato con fondi comunitari Por-Fers. 

I lavori sono costati complessivamente 140.000 euro ed hanno riguardato il ripristino del piano stradale e della gradinata con materiali di pregio quali travertino e porfido, il completamento di tutti i sottoservizi, la realizzazione di ringhiere e il posizionamento della nuova pubblica illuminazione con lampioni di foggia storica. 

Redazione Independent

mercoledì 08 aprile 2015, 14:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
via dei tintori
chieti
illuminazione
lavori
costo
Cerca nel sito