Vento glaciale dall'Europa sul nuovo governo italiano

Due giorni dopo il giuramento, il governo italiano deve assorbire i commenti della stampa estera. Lega e M5s, euroscettici e populisti, riusciranno a mantenere le promesse fatte?

Vento glaciale dall'Europa sul nuovo governo italiano

VENTI GLACIALI DALL'EUROPA SUL NUOVO GOVERNO ITALIANO. Due giorni dopo il giuramento, il governo italiano deve assorbire i commenti dell'Europa. Commenti spesso acidi, stranamenti tutti uguali. La conoscenza che ho di certe situazioni, mi fa pensare che molti giornali esteri hanno formato il loro parere sul nuovo governo di casa nostra grazie alle innumerevoli comunicazioni dei loro foreign correspondents, che forse hanno ricevuto notizie dalla medesima fonte italiana. 'Conte non ha mai avuto un impegno politico', hanno scritto. Conte e' la voce di una coalizione di right-wing e partiti populisti. In gran parte euroscettici che "uniranno' l'Italia all'Ungheria e alla Polonia. Unione europea e banche preoccupatissime. Commenti asettici, che non danno il giusto merito (comunque siano andate le cose) a Di Maio e a Salvini. Quotidiani europei freddi e perplessi. Meraviglia il fatto, ripeto, che tutti sembrano seguire la stessa rotta: euroscettici e pronti a mettere in pratica la loro politica individuale. Il Die Welt dice: un euroscettico controlla la politica europea dell'Italia. Le Point si chiede se "un governo di ciarlatani sara' la rovina". Il NY Times edizione europea: 'Lega e M5s, due partiti populisti con una storia di antagonismo verso l'Europa". Certo, dopo Brexit il resto d'Europa non e' piu' sicuro come una volta. Tuttavia, e' troppo presto per prendere in seria considerazione tutte queste affermazioni.

Benny Manocchia (USA)

domenica 03 giugno 2018, 20:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
italia
governo italiano
governo conte
ministri
giornali esteri
stampa
salvini
di maio
Cerca nel sito