Venti giorni di emergenza Coronavirus. Marsilio pronto a firmare per la Zona Rossa

Il primo caso accertato: quello del 50enne di Brugherio con la famiglia a Roseto degli Abruzzi nella casa estiva. Da allora 263 contagiati e 7 decessi

Venti giorni di emergenza Coronavirus. Marsilio pronto a firmare per la Zona Rossa

VENTI GIORNI DI EMERGENZA CORONAVIRUS. MARSILIO PRONTO A FIRMARE PER LA ZONA ROSSA. Dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara (anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo), sono emersi 37 nuovi casi positivi al Covid 19. Si tratta di 2 casi che fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila e riguardano un 35enne di Canistro e una 35enne di Barisciano. Mentre 3 casi riguardano la Asl Lanciano-Vasto-Chieti: un 91enne di Roccascalegna; una 63enne di Vasto; un 68enne di Casalbordino. Gli altri 22 casi riguardano la Asl di Pescara: una 81enne, una 45enne, un 71enne, un 20enne, un 15enne, un 55enne, un 26enne di Montesilvano; un 59enne, una 51enne, un 43enne, un 69enne, una 69enne e un 46enne di Pescara; una 55enne e una 26enne di Civitella Casanova; un 55enne e un 72enne di Penne; un 67enne di Manoppello; un 73enne di Elice; una 81enne e un 25enne di Spoltore; un 88enne di Pianella. E infine 8 casi afferiscono alla Asl di Teramo: una 64enne di Atri; un 80enne e un 41enne di Teramo; un 69enne, un 64enne e un 89enne di Castiglione Messer Raimondo; un 69enne di Colonnella; un 68enne di Atri.

Con gli ultimi casi salgono a 263 i positivi in Abruzzo e 7 decessi da quando e' stato accertato il primo caso: quello del 50enne di Brugherio con la famiglia a Roseto degli Abruzzi nella casa estiva.

Redazione Independent

mercoledì 18 marzo 2020, 17:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
coronavirus
abruzzo
morti
ricoverati
terapia intensiva
ospedale
Cerca nel sito