Vendeva pillole dello sballo

Raiano. In manette un giovane di Popoli: aveva 530 euro in contanti, ecstasy, Lsd e anfetamine

Vendeva pillole dello sballo

RAIANO. ARRESTATO GIOVANE PUSHER. Nella notte del 27 gennaio i militari della Stazione di Raiano, al servizio del maresciallo Lorenzo Troiano, nell’ambito di mirati servizi predisposti al fine di prevenire e reprimere reati inerenti le sostanza stupefacenti, hanno arrestato un giovane dell'hinterland pescarese con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. M.I., 22 anni di Popoli è stato perquisito: aveva con sè alcune pasticche di estyasy, un foglietto con due dosi di Lsd, 5 confezioni di anfetamnine e 530 euro in contanti. Ai militari che l'hanno fermato non ha saputo dare spiegazioni circa il possesso di tutta quella quantità di denaro.

LO SCAMBIO SOSPETTO. A far insospettire la pattuglia sono state le circostanze di tempo e di luogo che hanno indotto i militari a controllare l’auto del giovane. Quest'ultimo, infatti, aveva avuto poco prima un fugace contatto con un giovane non meglio identificato e che ha fatto perdere le tracce nelle stradine del centro storico di Raiano. Subito dopo i Carabinieri hanno fermato il giovane che è subito parso nervoso ed insofferente al controllo. Sottoposto a perquisizione i militari hanno una sostanza non meglio qualificata ma che sembra essere sostanza cosiddetta “da taglio”. Ciò che però ha insospettito ancor più i militari è stata la somma di denaro rinvenuta nella circostanza a disposizione del giovane: 530 euro in banconote di vario taglio di cui non ha saputo fornire in modo convincente il motivo del possesso.

PERQUISIZIONE IN CASERMA. Portato presso la Stazione Carabinieri di Raiano è stato perquisito in maniera più approfondita. Aveva 2 pasticche di “Ecstasy”, una di colore verde l’altra bianca, 2 cosiddetti “francobolli” pluridose, impregnati nel retro di sostanza allucinogena e 5 confezioni di anfetamina. Tutte sostanze, comunemente indicate come “le droghe del sabato sera”, e che sono purtroppo molto diffuse fra i coetanei del giovane arrestato. Infatti da primi accertamenti effettuati dalla Stazione di Raiano, sembra che lo stesso avesse come “clienti” persone della sua stessa età. temendo che il giovane potesse nascondere altra droga in casa i militari hanno effettuato una perquisizione dall'esito negativo. Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari come disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sulmona in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

twitter@subdirettore

lunedì 28 gennaio 2013, 10:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
raiano
carabinieri
popoli
giovane
arrestato
notizie
spaccio
ecstasy
anfetamine
droga
Cerca nel sito