Vasto al ballottaggio il 19 giugno con centrodestra in leggero vantaggio

Desiati ha ottenuto il 34,28% delle preferenze mentre Menna è al 33,31%. Polemico Lapenna su facebook.

Vasto al ballottaggio il 19 giugno con centrodestra in leggero vantaggio

VASTO AL BALLOTTAGGIO DEL 19 GIUGNO COL CENTRODESTRA IN LEGERO VANTAGGIO. Vasto, la città abruzzese più grande chiamata al voto durante questa tornata elettorale, andrà alle urne il prossimo 19 giugno per decidere tra Massimo Desiati (centrodestra) e Francesco Menna (centrosinistra) sarà l'erede di Luciano Lapenna. Al momento Desiati, che ha ottenuto 8.426 voti di preferenza pari al 34,28 per cento, mentre Menna ha raccolto 8.188 voti pari al 33,31%, è in vantaggio. Proprio l'ex primo cittadino ha scritto ieri un post facebook velenoso riferito a presunte assenze da parte dei big della politica nazionale. "Leggo - scrive Lapenna - entusiasti commenti per il risultato del PD vastese ma soprattutto per il risultato del segretario cittadino. Inviterei alla cautela. Ora inizia una nuova campagna elettorale, senza candidati, anche quelli indigesti (ricordAtevi la foglia di fico). Francesco può farcela. Peccato siano mancate.quelle candidature che avrebbero aiutato ad essere primi rispetto a Desiati. Io la faccia ancora una volta l"ho messa. Altri no, preferendo rimanere a Roma nelle ovattate aule parlamentari".

GLI ALTRI. Ludovica Cieri del Movimento 5 Stelle, che sembrava dovesse spaccare il mondo, è arrivata terza con 4.977 (20,25%). Edmondo Laudazi (liste civiche) 2.330 (9,48%) e Massimiliano Momtemurro 662 (2,69%). Il Pd è stato il partito più votato con 3.658 voti pari al 15,64 per cento seguito con 3.197 (13,67%) Movimento 5 Stelle e Progetto per Vasto Desiati 2.290 (9,79%).

IL CONSIGLIERE PIU VOTATO. Il consigliere più votato, con ben 668 preferenze, è il segretario comunale del Pd, Antonio Del Casale, il quale ha preceduto Anna Bosco, giovane universitaria candidata nelle file del Pd con 559 voti. Tra i primi dieci più votati Giuseppe Tagliente (Unione per Vasto) 531, Alessandro d'Elisa (Progetto per Vasto) 465, Lina Marchesani (Pd) 462, Alessandra Cappa (Unione per Vasto) 449, Guido Giangiacomo (Forza Italia) 449, Peppino Forte (Pd) 414,Nicola Del Prete (Vasto duemilasedici) 399 e Dina Nirvana Carinci (Movimento 5 Stelle) 387.

Redazione Independent

martedì 07 giugno 2016, 10:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
vasto
elezioni
desiati
menna
lapenna
ballottaggio
19 giugno
Cerca nel sito