Vasta operazione dei Carabinieri contro l'odioso fenomeno del Caporalato

Interessati comuni aquilani di Avezzano, Celano, Luco dei Marsi, Ortucchio, Pescina, Trasacco e San Benedetto dei Marsi

Vasta operazione dei Carabinieri contro l'odioso fenomeno del Caporalato

VASTA OPERAZIONE DEI CARABINIERI CONTRO L'ODIOSO FENOMENO DEL CAPORALATO. I carabinieri del Comando Provinciale e del Gruppo Forestale di L’Aquila, unitamente al personale del Gruppo Carabinieri Tutela del Lavoro di Roma, del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro e dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di L’Aquila, con il supporto del 16° Nucleo Elicotteri CC di Rieti,  hanno eseguito una serie di servizi coordinati a largo raggio finalizzati al contrasto del fenomeno dell’intermediazione illegale e dello sfruttamento lavorativo  (c.d. fenomeno del caporalato) nel comprensorio del Fucino.

I servizi, disposti dal Comando Interregionale Carabinieri “Ogaden” di Napoli, sono stati svolti  nel periodo tra il 4 ed il 26 settembre 2017 ed hanno interessato, in particolare, i comuni aquilani di Avezzano, Celano, Luco dei Marsi, Ortucchio, Pescina, Trasacco e San Benedetto dei Marsi. Sono stati così:

  1. Ispezionati 30 fondi agricoli e 30 aziende operanti nel settore della raccolta di prodotti ortofrutticoli, nonché 3 società attive in altri settori (taglio commercio di legnami e distribuzione di carburanti per autotrazione.);
  2. controllati 214 lavoratori, di cui 50 non in regola (in violazione all’art.20 D.Lgs. 10.09.2003, n.276);
  3. individuati 16 lavoratori “in nero”, tra cui 3 immigrati irregolari di nazionalità marocchina, dei quali 2 denunciati in stato di libertà per inosservanza del decreto di espulsione dal territorio nazionale;
  4. accertate 66 violazioni amministrative ai sensi degli artt.20 D.Lgs. 276/2003 n.276 e art.22 D.Lgs.151/2015) per l’importo complessivo di euro 144.636,00;
  5. adottati 3 provvedimenti amministrativi di sospensione di attività imprenditoriale per impiego di personale “in nero” ex art.14 D.Lgs.81/2008.

L’operazione ha  visto l’impiego di circa 50 militari dell’Arma e l’utilizzo  di un elicottero dei carabinieri.                                                                                    

Redazione Independent 

giovedì 28 settembre 2017, 12:48

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
caporalato
marsica
ultime notizie
sfruttamento
abruzzo notizie
marsica notizie
Cerca nel sito