VERSO LE ELEZIONI, LE MANOVRE DI PD, IDV E UDC

Nessuna idea sul programma ma proseguono gli accordi per decidere il destino di Pescara, Spoltore e Montesilvano

VERSO LE ELEZIONI, LE MANOVRE DI PD, IDV E UDC

PESCARA - Sono giorni in cui fervono le manovre per decidere quale sarà il candidato sindaco da presentare alle prossime amministrative di primavera a Spoltore e Montesilvano. Non stimamo parlando di programmi o progetti da presentare agli elettori per migliorare la vita dei cittadini, ma di accordi sottobanco per il controllo del potere.

Nonostante lo statuto del Pd preveda che la scelta del candidato passi attraverso le primarie, è in realtà fuori dalle sezioni di partito che si decidono alleanze e coalizioni.

Il caso di Spoltore è legato a Montesilvano, così come entrambi portano alle prossime amministrative del capoluogo Pescarese. L'idea di fondo sarebbe quella di presentare un candidato sindaco del Pd a Pescara, tra due anni, ma per fare ciò ci si dovrebbe accordare prima sui due comuni contigui.

A Spoltore dovrebbe spuntarla Luciano Di lorito, ex Pd ora in forza all'Idv di Di Pietro, mentre a Montesilvano si fa il nome di Carlo De Felice in quota Udc. L'accordo dunque sarebbe stretto a condizione che entrambe le formazioni politiche vadano poi ad appoggiare la scelta del candidato sindaco del Pd da presentare a Pescara tra due anni.

Ne vedremo delle belle!

giovedì 22 settembre 2011, 18:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pd
idv
udc
lucianoi di lorito
carlo de felice
spoltore
montesilvano
pescara
Cerca nel sito

Identity