Uso delle Lampadine Led E27

La tecnologia Light Emitting Diode o diodo a emissione di luce sfrutta la capacita'  di alcuni materiali semiconduttori di produrre fotoni attraverso un fenomeno di emissione spontanea luminoso

Uso delle Lampadine Led E27

USO DELLE LAMPADINE LED E27. Negli ultimi anni si è assistito ad un cambio storico nel mondo dell’illuminazione e delle lampadine. Infatti le lampadine ad incandescenza, che per anni hanno illuminato le case di tutto il mondo, sono state vietate all’interno dell’Unione europea, poiché è stato scoperto che il loro utilizzo comporta un dispendio energetico eccessivo; ed il loro smaltimento una grande quantità di emissioni di CO2.

Una delle alternative alle vecchie lampadine che si è maggiormente diffusa in questi anni, sono quelle che utilizzano la tecnologia LED, soprattutto perché garantiscono una gestione energetica estremamente efficiente.

In realtà le lampadine a LED nacquero molti anni fa, ma inizialmente furono prodotte solo in versione colorata (giallo, rosso, blu). Inoltre una lampadina a LED ha un costo molto superiore rispetto a quelle ad incandescenza e tradizionali, e ciò ha comportato che non hanno avuto una diffusione immediata e capillare nell’ambiente domestico.

UTILIZZO DELLE LAMPADINE LED. L’aspetto esteriore delle lampadine a LED e di quelle ad incandescenza è molto simile, come la loro versatilità e la facilità di utilizzo. Anche per questo motivo il passaggio dalle lampadine “vecchie” a quelle di nuova generazione, è stato molto rapido.

Tuttavia, per quanto riguarda il funzionamento del meccanismo interno, le lampadine a LED differiscono molto da quelle più vecchie. Ed infatti, nelle lampadine ad incandescenza, solo una piccola percentuale dell’energia elettrica veniva convertita in luce, mentre la restante parte si disperdeva come calore. Inoltre questo tipo di lampadine per illuminarsi utilizzavano una sostanza chimica (il tungsteno), che quando passava l’elettricità andava a riscaldare il filamento interno, causando l’emissione di radiazioni.

Le lampadine a LED, sebbene siano realizzate impiegando i tradizionali bulbi in vetro delle lampadine a incandescenza, sfruttano una diversa tecnologia per emettere luminosità (quella a LED appunto), e sono molto più efficienti delle vecchie.

Le nuove lampadine infatti, tramite le proprietà di alcuni materiali semiconduttori posti al loro interno, hanno una vita molto più lunga e consumi molto più contenuti rispetto alle lampade a incandescenza, e, soprattutto, disperdono minime quantità di energia attraverso il calore. D’altra parte, il LED contiene polvere di silicio, e perciò non emette gas nocivi alla salute o altre sostanze tossiche.

Un’altra caratteristica delle lampadine a LED poi, è che a differenza di quelle ad incandescenza sono eco – sostenibili, e per questo motivo possono essere riciclate, evitando il rischio di arrecare danni all’ambiente.

LAMPADINA A LED CON ATTACCO E27. Tutte le lampadine, sia quelle tradizionali sia quelle più innovative, per funzionare necessitano di collegarsi ad una fonte di energia elettrica, allacciandosi così all’impianto. Per fare ciò, in particolare, è necessario che il bulbo della lampadina venga collegato ad una fonte di energia, tramite il così detto “attacco”.

Uno degli attacchi più diffusi in Italia è quello delle lampadine LED E27 (anche denominato “attacco grande”), che permettono un trasferimento energetico di potenza adeguata rispetto a quello comunemente richiesto da una rete domestica italiana.

COME VENGONO USATE LE LAMPADINE LED E27. In particolare, le lampadine a LED E27, sono installate all’interno di lampadari e plafoniere di grandi dimensioni; ed utilizzate per illuminare non solo gli ambienti domestici, ma anche i negozi, i ristoranti e i locali, o gli uffici ad esempio.

D’altra parte questo tipo di lampadine sono utili per molti motivi. Ad esempio hanno una luce che non emette raggi U.V. o a radiazione infrarossa, che provocano danni all’occhio umano con l’esposizione nel tempo; ed inoltre, i LED generano calore ma lo trattengono al loro interno, e perciò queste lampadine possono essere installate anche a contatto con tutti quei materiali che non tollerano l’eccesso di calore.

Redazione Independent

giovedì 21 novembre 2019, 10:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lampadine
lampadine led
consumi
attacco e27
lmpadine led e27
Cerca nel sito