Una tazza di riso per Madaya

A Madaya, ad ovest di Damasco, in Siria, circa 40.000 persone tra bambini, donne ed uomini sono affamate dall'assedio della città da parte di milizie sciite di Hezbollah

Una tazza di riso per Madaya

UNA TAZZA DI RISO PER MADAYA. A Madaya, ad ovest di Damasco, in Siria, circa 40.000 persone tra bambini, donne ed uomini sono affamate dall'assedio della città da parte di milizie sciite di Hezbollah. ANSA ed UNHCR riportano fonti mediche locali secondo cui nelle ultime settimane sono morte di stenti circa 20 persone. Mancano riso, farina e medicinali ed intere famiglie sarebbero costrette a nutrirsi di foglie ed erba. Il tutto sta accadendo mentre avanza anche il freddo dell'inverno siriano. Nei prossimi giorni il governo dovrebbe permettere all'ONU di far giungere in città gli aiuti umanitari necessari alla sopravvivenza della cittadinanza. Ogni minuto, anche quello appena trascorso, è un minuto di troppo. Non possiamo rimanere indifferenti alle atrocità della guerra. Nè ora nè mai.

 
 
Giada C

sabato 09 gennaio 2016, 17:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
madaya
damasco
siria
bambini
donne
uomini
fame
milizie sciite
hezbollah
Cerca nel sito