Una rapina finita molto male

Collemaggio. Un 27enne aggredisce un medico con calci, pugni e persino un cacciavite. Aveva bisogno di denaro

Una rapina finita molto male

AGGRESSIONE COLLEMAGGIO. ARRESTATO 27ENNE. Un giovane aquilano, L.A., di 27 anni, è stato arrestato, poco dopo mezzogiorno, dagli agenti della Squadra Mobile di L'Aquila con l'accusa di i tentata rapina e lesioni personali aggravate. Al momento si trova nella Casa Circondariale di Avezzano a disposizione del Pm Fabio Picuti. Il ragazzo ha ferito gravemente un medico, M.E,di 57 anni colpendolo con pugni al volto e persino un cacciavite. Aveva bisogno di soldi e pensava di trovarli all'interno dello studio, dove esercitava la donna. 

ERA IN STATO CONFUSIONALE. Il ragazzo è stato fermato in via Bellisari. Sul corpo evidenti i segni dellìaggressione: escoriazioni sulle mani e sulle braccia, oltre ad un profondo stato confusionale. E' stata la stessa vittima, una volta dimessa dall'ospedale, a raccontare agli inquirenti la dinamica dell'aggressione.

Redazione Independent 

giovedì 11 ottobre 2012, 18:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
aggressione
collemaggio
arrestato
giovano
lam medico
via bellisari
notizie
l'aquila
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!