Una maglia (biancazzurra) per Roberto Straccia

Iniziativa del Club Donne Biancazzurre. Il papà Mario: «Tifava Intere ma andava spesso lo stadio per seguire il Pescara»

Una maglia (biancazzurra) per Roberto Straccia

UNO STEMMA ED UNA MAGLIA DEL PESCARA PER ROBERTO STRACCIA. Uno stemma ed una maglia del Pescara per Roberto Straccia, il 24enne marchigiano morto misteriosamente nelle acque del litorale pescarese nel dicembre 2011. Omaggi donati alla famiglia dello sfortunato studente universitario da Nella Grossi, presidente del Club Donne Biancoazzurre, in occasione della seconda edizione del Torneo “In Campo con Roberto”, svoltosi presso l’impianto sportivo “Nelson Tomassini” a Valmir di Petritoli (Fm) nei pressi di Moresco, paese di origine del giovane che a Pescara frequentava la facoltà di Lingue e Letterature Straniere. In campo, le formazioni dello Spes Valdaso, della Monterubbianese, della Spes Valdaso 86/87/88 e dei Roberto Friends, squadra formata da calciatori professionisti e semiprofessionisti. Nella Grossi, accompagnata dalla vice presidente del Club Manuela Scurti, è stata invitata dai genitori e dalla sorella di Roberto.

Redazione Independent

martedì 11 giugno 2013, 08:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
maglia
roberto straccia
donne biancazzurre
notizie
nella grossi
Cerca nel sito