Una grande "pantera" regala a L'Aquila la vittoria a Benevento

Lega Pro. A 5 giornate dal termine i rossoblù hanno praticamente prenotato la finale dei play-off

Una grande "pantera" regala a L'Aquila la vittoria a Benevento

UN GRANDE DE SOUSA REGALA ALL'AQUILA LA VITTORIA A DOMICILIO SUL BENEVENTO. Gli aquilotti espugnano lo stadio Vigorito di Benevento beffando i campani, che hanno dominato
la gara, con un numero di De Sousa al 2° minuto di recupero del secondo tempo. Di punti gli abruzzesi ora ne hanno 46, scavalcando il Pisa sconfitto a Grosseto per 3 a 1 e salgono al 4° posto insieme al Catanzaro. A 5 giornate dal termine i rosso-blù hanno praticamente prenotato la finale dei play-off. Nella gara odierna  mister Pagliari, ha dovuto fare a meno di Corapi e Frediani per problemi di salute. Ha preferito inserire a centro campo, al posto di Agnello, Gallozzi e Ciciretti al posto di Pià.

IL PRIMO TEMPO. De Sousa al 2° sfodera un destro potente che Celjak mette al lato aiutandosi forse con la mano. al 13° Davì da fuori area manda un siluro che finisce a lato di poco. Al 24° Testa con un bell'intervento nega il vantaggio al Benevento. Passano 5 minuti e l'estremo difensore abruzzese, oggi in gran spolvero, si ripete su Negro. I giallo-rossi, alla ricerca della rete del vantaggio, aumentano il ritmo ma la difesa aquilana fa buona guardia. Il primo tempo si conclude con i campani all'attacco.

IL SECONDO TEMPO. Come nel primo tempo, anche nella seconda frazione della gara, i sanniti si spingono in avanti assediando gli abruzzesi nella propria area. Brini sostituisce Davì, Guerra e Negro che hanno speso molto nel confronto con L'Aquila con De Deo, Camapanacci e Mancuso. Pagliaro risponde rafforzando il centro campo sostituendo Maltese e Ciciretti con Agnello e
Triarico. Al 38°inserisce Pià al posto di Libertazzi. Quando ormai le squadre stavano per andare negli spogliatoi al 2° minuto di recupero, Agnello serve alla perfezione De Sousa che, dopo essersi liberato di Celjak, lascia partire un bolide che finisce in rete. La gara si conclude per 1a 0 a favore degli aquilani grazie alla magia di De Sousa.

TABELLINO E PAGELLE. Benevento (4-2-3-1): Piscitelli 6, Celjak 5, Padella 6, Mengoni 6, Dicuonzo 6, Doninelli 6, Davì 5,5 (21°st Di Deo 6),  Melara 6, Guerra 6 (23°st Campagnacci 5,5), Negro 6 (30°st Mancuso 5,5), Evacuo 6. A disp: Baiocco, Milesi, Montiei, Mancosu. Allenatore: Brini 6
L'Aquila (4-3-3): Testa 7, Pedrelli 6, Zaffagnini 6, Ingrosso 6, Dallamano 6, Gallozzi 6, Maltese 6 (40°st Agnello 6,5), Del Pinto 6, Ciciretti 6(12°st Triarico6), Libertazzi 5,5 (38°st Pià 5,5), De Sousa 7. A disp: Addario, Scrugli, Angelilli, Vettrano. Allenatore: Pagliari 7

Arbitro: Rsario Abisso di Palermo.

Clemente Manzo

domenica 23 marzo 2014, 18:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l'aquila
benevento
de sousa
classifica
lega pro
Cerca nel sito