Una grande "pantera" regala a L'Aquila la vittoria a Benevento

Lega Pro. A 5 giornate dal termine i rossoblù hanno praticamente prenotato la finale dei play-off

Una grande "pantera" regala a L'Aquila la vittoria a Benevento

UN GRANDE DE SOUSA REGALA ALL'AQUILA LA VITTORIA A DOMICILIO SUL BENEVENTO. Gli aquilotti espugnano lo stadio Vigorito di Benevento beffando i campani, che hanno dominato
la gara, con un numero di De Sousa al 2° minuto di recupero del secondo tempo. Di punti gli abruzzesi ora ne hanno 46, scavalcando il Pisa sconfitto a Grosseto per 3 a 1 e salgono al 4° posto insieme al Catanzaro. A 5 giornate dal termine i rosso-blù hanno praticamente prenotato la finale dei play-off. Nella gara odierna  mister Pagliari, ha dovuto fare a meno di Corapi e Frediani per problemi di salute. Ha preferito inserire a centro campo, al posto di Agnello, Gallozzi e Ciciretti al posto di Pià.

IL PRIMO TEMPO. De Sousa al 2° sfodera un destro potente che Celjak mette al lato aiutandosi forse con la mano. al 13° Davì da fuori area manda un siluro che finisce a lato di poco. Al 24° Testa con un bell'intervento nega il vantaggio al Benevento. Passano 5 minuti e l'estremo difensore abruzzese, oggi in gran spolvero, si ripete su Negro. I giallo-rossi, alla ricerca della rete del vantaggio, aumentano il ritmo ma la difesa aquilana fa buona guardia. Il primo tempo si conclude con i campani all'attacco.

IL SECONDO TEMPO. Come nel primo tempo, anche nella seconda frazione della gara, i sanniti si spingono in avanti assediando gli abruzzesi nella propria area. Brini sostituisce Davì, Guerra e Negro che hanno speso molto nel confronto con L'Aquila con De Deo, Camapanacci e Mancuso. Pagliaro risponde rafforzando il centro campo sostituendo Maltese e Ciciretti con Agnello e
Triarico. Al 38°inserisce Pià al posto di Libertazzi. Quando ormai le squadre stavano per andare negli spogliatoi al 2° minuto di recupero, Agnello serve alla perfezione De Sousa che, dopo essersi liberato di Celjak, lascia partire un bolide che finisce in rete. La gara si conclude per 1a 0 a favore degli aquilani grazie alla magia di De Sousa.

TABELLINO E PAGELLE. Benevento (4-2-3-1): Piscitelli 6, Celjak 5, Padella 6, Mengoni 6, Dicuonzo 6, Doninelli 6, Davì 5,5 (21°st Di Deo 6),  Melara 6, Guerra 6 (23°st Campagnacci 5,5), Negro 6 (30°st Mancuso 5,5), Evacuo 6. A disp: Baiocco, Milesi, Montiei, Mancosu. Allenatore: Brini 6
L'Aquila (4-3-3): Testa 7, Pedrelli 6, Zaffagnini 6, Ingrosso 6, Dallamano 6, Gallozzi 6, Maltese 6 (40°st Agnello 6,5), Del Pinto 6, Ciciretti 6(12°st Triarico6), Libertazzi 5,5 (38°st Pià 5,5), De Sousa 7. A disp: Addario, Scrugli, Angelilli, Vettrano. Allenatore: Pagliari 7

Arbitro: Rsario Abisso di Palermo.

Clemente Manzo

domenica 23 marzo 2014, 18:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l'aquila
benevento
de sousa
classifica
lega pro
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano