Una giornata di caccia: cosa portare con se'?

Ogni volta che parti per le tue avventure devi essere certo di non tralasciare nulla nei preparativi del tuo zaino: fucili, munizioni, mimetica, coltelli da caccia

Una giornata di caccia: cosa portare con se'?

PREPARARE TUTTO IL NECESSARIO. Nei mesi in cui la caccia è aperta, non perdi occasione per trascorrere all’aria aperta ogni giornata in cui i tuoi impegni di lavoro ti lasciano un minimo di respiro. E, stare all’aria aperta, per te, rima con camminate nei boschi o nei campi attorno a casa tua.

Quando, invece, il tempo a tua disposizione è addirittura di qualche giorno, allora carichi la jeep con tutto l’occorrente e, assieme ai tuoi più fidati amici, parti in trasferta, fuori provincia, fuori regione o, nei casi migliori, all’estro, magari al di là della frontiera slovena, dove la natura incontaminata mette a tua disposizione selvaggina succulenta ed esperienze di caccia uniche.

Ma, che si tratti di un’uscita di poche ore, dalla mattina alla sera, o di una più impegnativa, di qualche giorno, ogni volta che parti per le tue avventure, devi essere certo di non tralasciare nulla nei preparativi del tuo zaino, nemmeno il più insignificante dettaglio: fucili, munizioni, mimetica, coltelli da caccia.

FUCILI E ABBIGLIAMENTO. Certo, il tuo fucile preferito, con le munizioni adatte non potrà mancare: dovrai portare con te quello o quelli consoni al tipo di fauna che incontrerai. Inutile viaggiare con il fucile per cinghiali, se stai andando a caccia di lepri! E viceversa.

L’abbigliamento ha la sua importanza: a seconda della stagione in cui ti muovi e del tipo di ambiente in cui andrai a cacciare, dovrai essere preparato adeguatamente.

Nei mesi più freddi, non dimenticare l’intimo termico, da indossare al di sotto di pantaloni e maglioni tecnici; completa il tutto con una mimetica, in modo da renderti il più invisibile possibile agli abitanti del bosco.

Se la stagione è piovosa, non potrai fare a meno di un impermeabile, strutturato in modo tale da restare il più asciutto possibile per il maggior tempo possibile: dovrà essere ampio a sufficienza per poter essere indossato al di sopra degli altri abiti, non dovrà impacciarti nei movimenti e dovrà essere leggero e richiudibile, in modo da potertelo facilmente mettere nel tuo zaino non appena smetterà di piovere.

L'IMPORTANZA DELLE CALZATURE. Per chi passa diverse ore fuori di casa, camminando o restando fermo, in attesa che la preda passi di lì, un elemento da non trascurare è la protezione dei piedi.

Per protezione, in questo caso, si intendono diversi aspetti: quello termico, innanzitutto; ma anche quello dell’impermeabilità e della traspirabilità. Il piede deve rimanere asciutto, nel senso che sia non devono entrare pioggia e umidità dall’esterno, sia il sudore dovrà traspirare ed uscire dalla scarpa, evitando quindi le fastidiose sensazioni di bagnato e la formazione, a lungo andare, di funghi e micosi.

La tecnologia e le tecniche di realizzazione di abbigliamento e di calzature, in questi ultimi anni, hanno fatto passi da gigante e, quindi, non sarà difficile trovare il prodotto ideale per le tue uscite.

Altro discorso andrà fatto nel caso tu decida di andare a caccia di anatre o simili e debba trascorre parecchie ore con i piedi e le gambe “in ammollo” in laghetti, acquitrini, paludi, … In questo caso, indosserai una salopette con stivali di gomma annessi, una mise perfettamente impermeabile, anche dopo ore di appostamento!

ALTRI ACCESSORI: I COLTELLI DA CACCIA. Vi sono, poi, tutta una serie di accessori indispensabili, tra i quali sicuramente i principali sono i coltelli da caccia, indispensabili per finire l’animale, in caso il colpo di fucile non abbia lesionato organi vitali, e per scuoiarlo ed eviscerarlo (operazioni da effettuare il prima possibile, per evitare che la carne si rovini).

I coltelli da caccia si differenziano l’uno dall’altro per la forma della lama e, di conseguenza, per l’utilizzo che è possibile farne.

Per scuoiare animali di grandi dimensioni, porta con te un drop point, con una lama dalla forma ricurva; per eviscerare e scuoiare prede di dimensioni diverse, l’ideale è un coltello con lama skinning.

Per tutto ciò, infine, che esula strettamente dalla caccia, ma che può essere utile o indispensabile in una giornata completamente outdoor (taglio di corde, sminuzzamento di legna, …), ti servirà una lama clip point.

Redazione Independent

mercoledì 16 gennaio 2019, 07:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giornata
caccia
fucili
abbigliamento
coltelli
necessario
calzature
Cerca nel sito