Un robot negli uffici. Fra dieci anni lo avremo tutti

Un vasto numero di societa', le famose corporations, oggi sostituiscono il lavoro di uomini e donne con programmi applicativi, che sono poi,in parole povere, computer programs

Un robot negli uffici. Fra dieci anni lo avremo tutti

UN ROBOT NEGLI UFFICI. FRA DIECI  ANNI LO AVREMO TUTTI. Quel genio di Isaac Asimov parlo', per primo, di robot (Legge Robotica) nel 1950. Fece colpo. Oggi la parola robot, ormai e' uso comune, non c'e' nulla di immaginario, di fittizio in questo nome. Un vasto numero di societa', le famose corporations, oggi sostituiscono il lavoro di uomini e donne con programmi applicativi, che sono poi, in parole povere, computer programs. Quindi non robot rilucenti che si muovono a passetti e pronunciano parole con uno strano accento, emettendo un suono metallico. Il robot programmato ha il compito di eseguire lavori semplici, come per esempio trasferire un grosso numero di dati dai fogli di lavoro email alla centrale di raccolta. In sostanza si tratta di lavoro ripetitivo che gli uomini non riescono ad accettare, preferendo dedicare il loro tempo a impegni di concetto. La London School of Economics (LSE) compie lunghi ed interessanti studi sui robot computerizzati. Scuola di molti Nobel in eeconomia, la LSE e' sicura che entro dieci anni avremo tutti il" robot in cassetta". Nel frattempo i cervelloni di quella universita' hanno creato un nuovo sistema definito "workforce management software", che puo' essere spiegato cosi': una piattaforma scalabile completamente basata su Internet per le applicazioni integrate della forza lavorativa. Come dire: ottimizzare i processi con cervelli elettronici. Negli Stati Uniti, General Electric e Shell hanno da tempo messo in pratica questo sistema. Un programma solido che ha raggiunto sul mercato una vendita molto consistente. Nel corso dell'anno che muore la vendita del programma e' aumentata del 23%, qualcosa come 11.5 miliardi di dollari. Infine, dalla LSE giunge l'assicurazione attesa da molti: il sistema non favorisce perdite di lavoro umano. I risultati si vedranno in poco tempo, insistono..

Benny Manocchia

giovedì 14 dicembre 2017, 15:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
robot
robot uffici
computer programs
isaac asimov
robotiva
legge robotica
nobel
Cerca nel sito