Un nastro d'asfalto di km deturpa un santuario della natura nel Parco d'Abruzzo.

Il Forum H2O: Un terribile sfregio alla nostra natura mondiale, regno di lupi ed orsi"

Un nastro d'asfalto di km deturpa un santuario della natura nel Parco d'Abruzzo.

UNA STRADA ASFALTATA E LO SFREGIO DELLA NATURA D'ABRUZZO. "Un terribile sfregio ad un santuario delle natura mondiale, regno di lupi ed orsi; è come aver segnato con un pennarello nero la Primavera di Botticelli. Bisogna fermare tutti gli interventi che stanno andando avanti perché solo una piccola parte è stata sospesa con un'ordinanza "beffa" del parco a lavori ormai quasi terminati su quel brevissimo tratto", così Stazione Ornitologica Abruzzese onlus, Forum dell'H2O e Nuovo Senso Civico sulla strada asfaltata  in corso nell'alta Vallelonga, in pieno Parco nazionale d'Abruzzo e doppio Sito della rete Natura2000 (Zona di protezione Speciale in base alla Direttiva 147/2009/CEE "Uccelli" e Sito di Interesse Comunitario per la Direttiva 43/92/CEE "Habitat").  "Da decenni - si legge nella nota - non si vedeva un attacco di simili proporzioni alla Natura e al paesaggio del più famoso parco italiano. Si tratta di uno dei luoghi simbolo dell'Orso bruno marsicano, il cuore del suo areale nell'Appennino. Ad oggi era uscita una sola immagine dei lavori che era bastata per totalizzare oltre 4.500 condivisioni solo su facebook suscitando migliaia di reazioni indignate e commenti.

LA RICHIESTA. Sono in moltissimi a richiedere interventi urgentissimi quali: il blocco immediato dei lavori su tutta la strada; il ripristino della strada sterrata che è stata coperta dal bitume per chilometri; che chi ha autorizzato paghi per la scelta folle di asfaltare con mezzo milione di euro di fondi pubblici una strada sterrata che andava chiusa per legge. 

Redazione Independent

lunedì 18 luglio 2016, 14:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
villa bassa
parco nazionale
strada asfaltata
forum h2o
abruzzo
notizie
Cerca nel sito