Un miliardo in 20 giorni

Cialente usa le "carriole" e ottiene lo sblocco dei fondi: «Molto bene. Abbiamo ciò che volevamo»

Un miliardo in 20 giorni

SBLOCCATI UN MILIARDO DI EURO PER L'AQUILA. Volevano i soldi per la ricostruzione, per quelle 5mila pratiche ferme a causa della mancanza dei fondi. Avevano detto che senza lo sblocco dei fondi L'Aquila sarebbe inevitabilmente morta. Ma alla fine la protesta romana dei politici aquilani col sostegno del "Popolo delle Carriole" ha avuto gli esiti sperati; e non si è dovuti attendere poi molto, sotto la Presidenza del Consiglio dei Ministri, per avere, addirittura, un miliardo di euro. «Arriveranno in una ventina di giorni» , ha annunciato trionfalmente il sindaco Massimo Cialente al termine dell'incontro col sottosegretario Catricalà. «Abbiamo ottenuto ciò che volevamo, è andata molto bene. Al massimo tra 25 giorni avremo i fondi per finanziare progetti già cantierabili». Insomma, parole di speranza in mezzo a quel "Deserto dei Tartari" che oggi è rappresentato dal Capoluogo d'Abruzzo.

Marco le Boeuf

martedì 16 aprile 2013, 17:53

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
catrical
carriole
roma
ricostruzione
terremoto
l'aquila
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano