Un collegamento con Amatrice

Ricostruzione: nuovo svincolo sulla SS260 in località Cermone. Poi, due strade per i poli archeologici

Un collegamento con Amatrice

RICOSTRUZIONE, VERSO NUOVI COLLEGAMENTI. La Giunta comunale ha approvato due delibere proposte dall’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano. La prima delibera riguarda i lavori di miglioramento delle condizioni di sicurezza, mediante la realizzazione di un nuovo svincolo con la strada statale 260 e la strada statale 80 in località Cermone e la rettifica planometrica. «Il progetto definitivo – recita il documento – consiste in un tracciato stradale di circa un chilometro e duecento metri realizzato mediante un corpo stradale in modesto rilevato, trincea e mezza costa con un tratto in galleria artificiale della lunghezza di circa 65 metri»

LA STRADA PER AMATRICE. La seconda delibera prevede la sistemazione della strada di collegamento tra Via delle Fiamme Gialle, strada regionale 80 e la strada provinciale 30 di Cascina. «Si tratta di due nuove strade – ha dichiarato l’assessore Di Stefano –  La prima realizza il famoso collegamento con Amatrice, un’arteria che ricollegata con la variante sud, costituirà la variante dell’Aquila dalla parte nord, che oggi comincia invece da San vittorino e crea pericoli per la viabilità. La seconda, riguarda il collegamento da via delle Fiamme Gialle e la strada provinciale 30. Con la costruzione delle due varianti si può ragionare sulla riconessione dei due poli archeologici, quello dell’anfiteatro e del teatro, oggi divisi dalla statale 80. Il polo archelogico  nell’area Amiternum è infatti uno dei progetti  strategici ricompresi nel Piano di Ricostruzione».

 

mercoledì 29 agosto 2012, 12:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l'aquila
assessore
ricostruzione
pietro di stefano
strade
lavori
collegamenti
amatrice
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano